Ultim’ora Schumacher, arriva un annuncio inaspettato: da non credere

Ultim’ora Schumacher, arriva un annuncio inaspettato: da non credere. Novità che potrebbero cambiare l’imminente futuro

Dopo aver salutato almeno momentaneamente la pista, Mick Schumacher deve capire cosa ne sarà del suo futuro. Da terzo pilota Mercedes non avrà molte occasioni per mettersi in mostra, ecco quindi che arriva un prezioso consiglio proprio da Toto Wolff.

schumi
Michael e Mick Schumacher – Tennispress.it

Periodo non semplice quello che ha attraversato negli ultimi mesi Mick Schumacher. Da figlio del grande Michael si sarebbe immaginato forse un trattamento diverso, specie da quella Ferrari in cui è cresciuto, tramite la FDA. Invece i risultati non del tutto positivi con la Haas non gli hanno permesso di meritarsi la riconferma in Formula 1 e lo hanno costretto ad intraprendere nuovi percorsi.

In suo aiuto è arrivato Toto Wolff e la Mercedes, altra grande scuderia che si interseca con la storia del padre. Mick non avrà però la possibilità di mettersi in mostra più di tanto nel 2023, visto che il ruolo di terzo pilota, riserva di Russell e Hamilton, lo costringerà a lavorare soprattutto al simulatore. Ecco quindi che il team principal del team di Brackley ha un consiglio molto utile per lui.

Ultim’ora Schumacher, il futuro di Mick potrebbe essere scritto: parola di Toto Wolff

Mick Schumacher
Mick Schumacher – TennisPress.it

L’idea di Wolff è quella di vedere Schumi Jr. intraprendere un percorso simile a quello compiuto da Nyck De Vries. Il pilota olandese, impegnato lo scorso anno con la Mercedes nel campionato di Formula E (vinto nel 2021) e come collaudatore, ha sostituito brillantemente Albon con la Williams nel GP di Monza, entrando in top-10 e mettendosi in luce. Da lì gli sono piovute diverse proposte da team di media fascia in F1, con l’AlphaTauri che ha deciso di metterlo sotto contratto come pilota ufficiale per il 2023.

Sfruttare le occasioni deve essere lo stesso mantra anche per Schumacher, diviso in questo nuovo anno tra l’attività di collaudatore e di riserva. Ci sarebbe spazio, anche per lui, di mettersi in mostra, magari nei turni di Prove Libere del venerdì, per confermare quanto di buono fatto vedere in passato.

Mick Schumacher come Nyck De Vries: il parallelismo dei due nell’ottica Mercedes

Nyck De Vries Formula E
Nyck De Vries Formula E – TennisPress.it

Toto Wolff è assolutamente convinto che il percorso di Nyck De Vries possa essere replicato anche dal figlio di Michael.

“Il fattore più importante è la sua personalità ha dichiarato il team principal della Mercedesè un giovane istruito, intelligente e di talento. Il suo curriculum è molto buono se ci soffermiamo a guardare la sua carriera giovanile, quindi credo che se riusciremo a dargli un ambiente sicuro per svilupparsi ulteriormente, in futuro potrà diventare un buon pilota su un sedile fisso”.

Allo stesso modo in cui abbiamo lasciato andare Nyck de Vries per realizzare una carriera, questo potrebbe accadere anche a Mick. Che sia la nostra squadra, o che lo lasciamo andare da qualche altra parte, ora non possiamo saperlo“. Vedremo se alla fine il piano del manager delle Frecce d’Argento andrà in porto anche su questo aspetto.