Lascia il Milan e va subito alla Juventus: vero e proprio colpaccio dei bianconeri

Lascia il Milan e va subito alla Juventus: vero e proprio colpaccio dei bianconeri. Può essere un punto di svolta per il futuro

Lo sponsor principale è Massimiliano Allegri. L’attuale tecnico dei bianconeri ha consigliato la figura del prossimo direttore sportivo che potrebbe essere Frederic Massara, attualmente al Milan.

Max Allegri sorridente
Max Allegri – TennisPress.it

E’ un periodo di grande cambiamento in casa bianconera. La Juventus sta cercando di riorganizzarsi dal punto di vista societario dopo gli scandali che le sono piovuti addosso nelle ultime settimane. Non solo l’intero cda e la figura presidenziale sono state avvicendate, ma ora si parla anche di una rivoluzione che investirà la sfera tecnica. 

C’è da ridefinire l’organigramma che circonda Max Allegri, al momento intoccabile dal ruolo di allenatore. Le cose cambiano in fretta e dalle continue critiche di inizio campionato, con svariate voci di esonero che già facevano capolino dalle parti della Continassa, adesso tutto ruota attorno a Max. John Elkann gli ha dato le chiavi della ripartenza, per cercare di mantenere un minimo di saldezza nello spogliatoio dopo il terremoto scoppiato.

La Juventus vuole strappare Massara al Milan: lo sponsor principale è Max Allegri

Maldini e Massara
Maldini e Massara – TennisPress.it

Proprio Massimiliano Allegri potrebbe essere il responsabile della ricostruzione tecnica, andando a “consigliare” la figura del nuovo direttore sportivo da portare a Torino. Dopo l’addio di Fabio Paratici, un anno abbondante fa, Federico Cherubini era stato promosso al suo posto. Ora si pensa di ridimensionare la figura di quest’ultimo, cercando un altro profilo da affiancargli.

Il nome che viene riportato anche da la Gazzetta dello Sport, è quello di Frederic Massara. L’attuale ds del Milan ha svolto un ottimo lavoro anche alla Roma, dove fu prima assistente di Walter Sabatini, suo mentore, e poi direttore nell’ultimo periodo dell’era Pallotta. Prima di Maldini fu Totti la sua spalla, e almeno con lui l’ex capitano non ebbe problemi di convivenza (cosa ben diversa per Francesco fu il rapporto con Franco Baldini e Mauro Baldissoni).

Allegri e Massara insieme nel Pescara: storia di un’amicizia antica e profonda

Juventus Allegri
Juventus Allegri – TennisPress.it

Come detto Massara sarebbe il preferito per prendere il posto di Cherubini alla Juventus, ma di certo non sarà facile strapparlo al Milan, dove ha un contratto in scadenza nel giugno 2024. 

C’è un filo conduttore, però, che lega Allegri e l’attuale dirigente rossonero e risale ai tempi di Pescara. I due furono compagni di squadra nei primi anni ’90, nella magnifica compagine creata da Giovanni Galeone, che stupì la Serie A dopo una storica promozione dalla B.

I due strinsero un grande legame di amicizia e ora proprio questo legame può risultare decisivo per un potenziale ricongiungimento. L’idea della “Vecchia Signora” sarebbe quella di affidare ad Allegri un pieno potere gestionale e mettergli al fianco un uomo di fiducia che possa assisterlo sul mercato. Massara avrebbe le chiavi in mano del progetto juventino, diventando ancor più centrale di quanto non sia attualmente al Milan.

Vedremo se a giugno alla fine il matrimonio si consumerà con un lieto fine.