Nick Kyrgios tra i due fuochi: l’infortunio e un’udienza in tribunale

Sono giornate di un certo impegno per Nick Kyrgios, rientrato con qualche difficoltà fisica dopo la finale di Wimbledon e alle prese anche con una vecchia accusa che lo vede rinviato a giudizio

Da una parte un infortunio al ginocchio. Un acciacco per meglio dire. Che suggerisce prudenza e qualche cautela.

Nick Kyrgios
Nick Kyrgios, reduce dalla finale di Wimbledon (Foto ANSA)

Dall’altra un’udienza in tribunale per una vecchia accusa di aggressione che ora diventa un processo che potrebbe ulteriormente distrarlo dalle vicende del campo.

Nick Kyrgios, tra infortunio e tribunale

Periodo molto impegnativo per Nick Kyrgios rientrato con qualche difficoltà dalle due splendide settimane di Wimbledon che lo hanno visto cadere solo in finale contro Novak Djokovic. L’australiano si è dedicato alcuni giorni di riposo e relax alle Bahamas con la sua nuova compagna. Ma i dolori al ginocchio non sono passati.

Impegni ridotti e udienza in tribunale

Nick Kyrgios
Kyrgios, al momento n.47 del ranking ATP (Foto ANSA)

Tanto da costringerlo a rinunciare al torneo singolare di Atlanta, il suo primo impegno ufficiale dopo la finale londinese, la preparazione ideale in vista dello US Open. Kyrgios, che si ostina ad allenarsi per conto proprio, senza un tecnico dedicato, fidandosi solo di un ristrettissimo team di amici e parenti e di un fisioterapista che lavora per lui in esclusiva, ha deciso di rinunciare al torneo singolare. Ma non al doppio, dove giocherà con il suo compagno storico, Kokkinakis, con cui ha vinto l’Australian Open. Un solo torneo per non appesantirsi, ma abbastanza per tenere ritmo di una condizione fisica ed emotiva accettabile in vista di Flushing Meadows.

Nel frattempo Kyrgios ha ricevuto una convocazione in Tribunale, a Canberra, per rispondere a una vecchia accusa di lesioni e violenza domestica presentata dalla sua ex fidanzata, Chiara Passari.

Kyrgios, che è già negli Stati Uniti per allenarsi, ha confermato la notizia: “Ci sono molte cose che vorrei dire, ma i miei avvocati vogliono che stia bravo e in silenzio. Il tribunale chiarirà tutto e sono certo che ne uscirò senza conseguenze”.

L’episodio di cui Kyrgios è accusato risale al dicembre 2021. Una discussione in casa al termine della quale il tennista australiano venne denunciato dalla sua compagna. Il loro rapporto finì lì, con una coda in tribunale e un’udienza inizialmente fissata il 2 agosto e ora rinviata di tre settimane.

Da alcuni mesi Kyrgios sembra essere felice e sereno insieme alla splendida Costeen Hatzi, la “Chiara Ferragni” australiana, influencer e blogger molto quotata che si occupa di moda e arredamento.