Infortunio Ibrahimovic, ennesimo colpo di scena: quando rientra lo svedese

Infortunio Ibrahimovic, ennesimo colpo di scena: quando rientra lo svedese. Per l’attaccante l’attesa di rivedere il campo sembra interminabile

Il primo obiettivo, saltato, era la Supercoppa Italiana di Riad. Per la metà di gennaio Zlatan voleva poter essere d’aiuto ai compagni, ma ha dovuto rivedere i propri piani. Ora un mese dopo salta anche gli ottavi di Champions League con il Tottenham. Adesso però c’è una data.

Novità infortunio Ibrahimovic
Novità infortunio Ibrahimovic – TennisPress.it

Zlatan Ibrahimovic non disputa una partita ufficiale dallo scorso 22 maggio, data cara a tutti i tifosi rossoneri. Quel giorno infatti il Milan tornò a vincere un campionato dopo la bellezza di 11 stagioni. C’era sempre Ibra con Allegri nel 2011, anche se con una squadra molto più ricca di campioni e ampiamente favorita alla vigilia.

Quella dello scorso anno rimane una grande impresa, portata a termine contro i cugini dell’Inter, più strutturati e campioni in carica, al termine di un girone di ritorno spettacolare. Al Mapei Stadium, contro il Sassuolo, il centravanti svedese disputò gli ultimi minuti con la maglia del “Diavolo“, mettendo anche quel giorno la firma sulle presenze.

Infortunio Ibrahimovic, l’incubo è quasi finito: la riabilitazione è al capolinea

Subito dopo la festa andata in scena a Milano, Ibrahimovic ha deciso di sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico al ginocchio, con la ricostruzione del legamento crociato e una riparazione meniscale. L’operazione si è svolta all’Hopital Jean Mermoz di Lione, ad opera del dottor Bertrand Sonnery-Cottet, e con la presenza del responsabile sanitario del Milan, Stefano Mazzoni.

Ritorno in campo Ibra
Ritorno in campo Ibrahimovic – TennisPress.it

Già nel maggio 2021 il centravanti di Malmo subì un infortunio al ginocchio contro la Juventus e per questo fu costretto a operarsi e a saltare gli Europei. In quell’occasione furono sufficienti i canonici 6 mesi per rivedere il rettangolo verde, ma si trattava di un problema leggermente meno grave e da cui si è fortunatamente ripreso al 100%. 

Zlatan Ibrahimovic, la luce in fondo al tunnel: può essere convocato già conto il Torino venerdì a San Siro

La lunga riabilitazione ha portato Ibra a dover stringere i denti e a sottoporsi a delle sedute di allenamento e fisioterapia davvero estenuanti. Sui social il bomber svedese ha mostrato con il consueto egocentrismo il fisico straordinario che lo contraddistingue, abbinato alle sue sedute da marines. Passo dopo passo il tornare a calciare il pallone è diventato realtà.

Infortunio Ibrahimovic
Infortunio Zlatan Ibrahimovic TennisPress.it

I suoi obiettivi erano però onestamente più ravvicinati. In tempi non sospetti parlò della Supercoppa di Riad come data da segnare per tornare nella lista dei convocati. Il 18 gennaio, però, in Arabia Saudita Zlatan non era al fianco dei compagni per evitare la debacle che tutti hanno ammirato (0-3). Oltretutto è saltato anche il secondo step, ovvero quello della Champions League, visto che “Il Diavolo” ha deciso di escluderlo dalla lista europea e quindi dagli ottavi contro il Tottenham.

Eppure la luce in fondo al tunnel sta per arrivare, come testimoniato dal ritorno agli allenamenti in gruppo della scorsa settimana. Ora si torna a parlare di una possibile convocazione, fissata per venerdì prossimo, quando il Milan se la vedrà a San Siro contro il Torino. Qualche minuto che potrebbe infondere anche un po’ di fiducia ai compagni in questo delicato momento.