Australian Open, streaming e diretta tv: dove vederlo dal 16 al 29 gennaio

Lunedì 16 gennaio inizierà il primo Slam dell’anno, l’Australian Open 2023: dove vedere il torneo in tv ed in streaming.

È tutto pronto per l’Australian Open 2023, primo Slam della stagione di scena a Melbourne Park. Una cornice sempre splendida, che conserva il fascino proprio dei tornei più storici della storia del tennis quali i Major. Quella in partenza lunedì sarà la 111esima edizione dell’Happy Slam, che spesso – soprattutto negli ultimi anni – ha dettato quelli che poi sarebbe stati gli equilibri di tutta la stagione.

Australian Open
Australian Open – Tennispress.it

E certamente, al centro dell’attenzione, rimetterà in primis Rafael Nadal e Novak Djokovic, col primo che difende il titolo dello scorso anno, ed il secondo che invece insegue, per eguagliare il primato di 22 Slam vinti. Un torneo che – peraltro – potrebbe portare la decima Norman Brookes Challenge Cup nella sua bacheca. Al femminile, invece, l’unica certezza sembra essere Iga Swiatek, col circuito ancora a caccia di una rivale che possa insidiare il dominio della polacca.

Per quanto riguarda l’Italia, c’è curiosità tra i 12 della spedizione, equamente divisi tra tabellone maschile e femminile. Per sostenerli, ovviamente, ci sarà bisogno di fare tante nottate. E per i più audaci, fortunatamente, ci sarà la possibilità di seguire praticamente tutte le partite in tv.

Australian Open 2023: dove vedere il torneo in streaming ed in tv

Australian Open
Australian Open – Tennispress.it

Come già da diversi anni, infatti, anche questa volta l’Australian Open, nella sua totalità, andrà in onda sui canali Eurosport. In particolare, Eurosport 1 ed Eurosport 2 saranno visibili per gli abbonati Sky ai numeri 210 e 211 del decoder. Nello specifico, Eurosport 2 si focalizzerà sui match dei giocatori e delle giocatrici italiane.

Eurosport in quanto rete del gruppo Discovery, è disponibile anche sulla piattaforma dedicata, Discovery+, nella sezione Eurosport Player, app disponibile anche singolarmente per smartphone, SmartTv, pc, tablet e console. Per vedere le partite, sarà dunque necessario avere un abbonamento, effettuando l’accesso con le proprie credenziali. Va ricordato, inoltre, che Eurosport 1 ed Eurosport 2 saranno disponibili anche sull’app di DAZN, anch’essa scaricabile per tutti i dispositivi summenzionati.

Non solo Nadal e Sinner, il programma della prima giornata

Sinner
Sinner – Tennispress.it

L’Italia sarà impegnata da subito, nella prima giornata. All’una di notte di lunedì 16, Jannik Sinner scenderà in campo sulla John Cain Arena contro il britannico Kyle Edmund. In rotta di collisione per il terzo turno, con l’altoatesino, c’è Lorenzo Musetti, anch’egli atteso dal primo turno lunedì: il carrarino sfiderà Lloyd Harris non prima delle 6 di mattina italiane, sul campo 14.

Stesso orario, ma sul campo 13, è quello fissato per la partita che vedrà Elisabetta Cocciaretto protagonista contro la campionessa in carica a Wimbledon, Elena Rybakina. Sul Campo 6, invece, ci sarà Lorenzo Sonego (terzo match dall’1:00 di notte) contro il portoghese Nuno Borges.

Grande attesa, ovviamente, c’è anche per gli altri top player. In campo ci saranno difatti sia Rafael Nadal (contro Jack Draper, terzo match programmato sulla Rod Laver Arena) che Iga Swiatek, che aprirà la sessione serale (non prima delle 9:00) contro Julia Niemeier. L’ultimo match di giornata sul Centrale, poi, sarà quello tra il finalista uscente Daniil Medvedev e l’americano Marcos Giron.