Gianluca Vialli, nuovo aggiornamento sulle sue condizioni | Il mondo del calcio prega

Gianluca Vialli, nuovo aggiornamento sulle sue condizioni: Il mondo del calcio prega per l’ex campione di Juventus e Sampdoria

Gli ultimi bollettini provenienti da Londra parlano di condizioni stabili. L’ex capo delegazione della Nazionale di Roberto Mancini continua a lottare come un leone contro il suo brutto male.

Condizioni Gianluca Vialli
Condizioni sostanzialmente stabili per Gianluca Vialli – TennisPress.it

Tutti il mondo del calcio italiano è in apprensione per le condizioni di Gianluca Vialli. Il momento del pallone, a livello internazionale, non è di certo dei più positivi. Dopo Mihajlovic ha salutato tutti nelle scorse ore anche il grande Pelé. O Rei si è spento a 82 anni, acclamato dai tifosi di ogni angolo del pianeta. Il simbolo dei numeri 10, il miglior marcatore di tutti i tempi (1286 gol) e l’unico ad aver vinto tre titoli mondiali.

Queste sono solo alcune piccole statistiche che hanno reso il campione leggenda e che ancora oggi attirano su di lui la curiosità di tutti gli appassionati dello sport più bello del mondo. Come detto però, c’è chi la battaglia con il proprio cancro la sta ancora combattendo, come Gianluca Vialli. Le condizioni dell’ex giocatore di Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea, sono ancora stabili, gravi ma stabili.

Gianluca Vialli, come sta l’ex campione bianconero: gli ultimi aggiornamenti

Vialli ex giocatori Sampdoria
Vialli ex giocatori Sampdoria

Gli ultimi bollettini che riguardano la salute dell’ex capo delegazione della Nazionale di Roberto Mancini, riportato dal Secolo XIX, parlano di situazione stazionaria. A questo si stanno aggrappando i tantissimi tifosi che ogni giorno inondano i social di pensieri per il proprio campione. La stessa speranza è condivisa dalla famiglia di Vialli, che un po’ alla volta è accorsa a Londra per stargli a fianco.

Dalla madre Maria Teresa, alla sorella, dalla moglie alle figlie, oltre agli inseparabili amici, come Massimo Mauro (con cui condividono una fondazione).

La fila di visite al Royal Marsden Hospital di Londra, dove l’ex centravanti azzurro è ricoverato, non ha mai fine, con parecchi amici che sono passati a trovarlo.

Fuori dalla clinica, inoltre, è comparso anche un bello striscione con scritto: “Forza Luca!“, realizzato dal Sampdoria Club of England. Lo stesso gruppo ha replicato il pensiero su Facebook: “Forza Gianluca! Tutti i tifosi del Sampdoria Club of England sono con te. Noi ti amiamo e ti adoriamo!”.

Il sostegno per l’ex bomber è sempre presente: le visite di parenti e amici a Londra

Vialli e Mancini
Gianluca Vialli e Roberto Mancini – TennisPress.it

La cosa che quindi non manca attorno a Vialli in questo momento è l’affetto di quelli che gli hanno sempre voluto bene. Le terapie mediche a cui si è sottoposto in questi mesi, per sconfiggere il tumore al pancreas che lo affligge, non hanno ancora sortito l’effetto desiderato. 

La situazione rimane particolarmente delicata, ma anche lo stimolo psicologico, indotto da tutto questo sostegno che riceve, può essere determinante per stimolare una reazione.

Tutti sono al fianco di Gianluca per invitarlo a non mollare, nella speranza che quel ruolo in Nazionale, al fianco dell’amico di sempre Roberto Mancini, torni presto ad essere il suo.