Tennis, una big assente a Toronto: il motivo è davvero curioso

Nel torneo di Toronto ci sarà un’assenza molto importante: la tennista ha infatti avuto problemi inaspettati, annunciando il forfait.

Come ogni anno che si rispetti, COVID-19 permettendo, la tournée estiva prima dello US Open passa anche dal Canada. Il torneo è unico nel suo genere, perché coinvolge ATP e WTA nella stessa settimana, come un torneo combined, ma in due sedi separate. Anche nel 2022, infatti, circuito maschile e femminile si divideranno, l’uno a Montreal e l’altro a Toronto.

Tennis, una big assente a Toronto: il motivo è davvero curioso
Tennis, una big assente a Toronto: il motivo è davvero curioso (Ansa)

E se in Quebéc a far discutere è stata la questione relativa alla rinuncia di Novak Djokovic, impossibilitato ad entrare nel paese a causa delle norme relative alla vaccinazione, anche per quanto riguarda la WTA ci sarà un’assenza molto pesante. Ed il motivo è davvero particolare, con qualche similitudine rispetto a quanto accaduto qualche mese fa.

Altra assenza pesante in Canada: problemi inaspettati

Altra assenza pesante in Canada: problemi inaspettati
Altra assenza pesante in Canada: problemi inaspettati (Foto Instagram)

Il 2022 è difatti stato un anno costellato di avvenimenti importanti che, pur verificandosi fuori dal tennis, lo hanno condizionato. E così a causa del conflitto russo-ucraino Wimbledon ha escluso i giocatori russi e bielorussi. Per contro, alla fine, si è visto sottrarre la possibilità di assegnare i punti durante lo Slam.

Prima ancora, poi, Djokovic era stato detenuto per qualche giorno in Australia a gennaio, in attesa della decisione sul suo visto, dopo essere entrato nel paese da non-vaccinato. E come sappiamo il visto è stato revocato, impedendo al serbo di disputare l’Australian Open, vinto già nove volte.

Ed ora Montreal e Toronto. Se tra gli uomini ad essere costretto al forfait è stato ancora il tennista di Belgrado, però, tra le donne la stessa sorte è toccata alla bielorussa Victoria Azarenza. L’ex numero 1 del mondo ha annunciato dunque la sua assenza in Ontario sui propri social: “Volevo informarmi del fatto che devo ritirarmi dal torneo di Toronto per via del fatto che il mio visto non è stato approvato“.

Tanto il dispiacere per Azarenka, ma zero polemiche, nelle sue poche righe. I dettagli della vicenda rimangono in effetti sconosciuti. Ma si tratta certamente di un altro episodio insolito per quanto riguarda la stagione in corso, ancora una volta per problematiche relative al visto. Nel frattempo, tuttavia, in Canada è tutto pronto: Iga Swiatek e Daniil Medvedev guideranno i rispettivi tabelloni cercando far valere il loro status di numero 1 del ranking.