Ranking Atp, Djokovic abdica: c’è un nuovo numero 1, la top ten

Dal 13 giugno il ranking Atp ha subito diverse modifiche in virtù dei risultati degli ultimi tornei. Come cambia la classifica.

È una classifica in gran parte mutata quella che apre la settimana del 13 giugno. La novità più grande è quella che vede Novak Djokovic, fino al giorno precedente numero 1 al mondo, scivolare al terzo posto. È la prima volta dopo 19 anni che nessuno tra Nadal, Federer e lo stesso Nole non occupa una delle due prime posizioni.

Novak Djokovic
Novak Djokovic (Ansa Foto)

Al comando del ranking Atp c’è Daniil Medvedev, reduce dalla sconfitta subita in finale a Hertogenbosch per mano della sorpresa Tim Van Rijthoven. Il russo sale quindi al numero 1 dopo la breve parentesi di febbraio-marzo. Segue in seconda piazza Alexander Zverev, che adesso si trova in fase di recupero dopo l’intervento alla caviglia.

Quarto posto per Rafael Nadal, ottenuto già il giorno seguente del 14° successo al Roland Garros. Balzo in avanti anche per l’altro finalista dello Slam parigino Casper Ruud che si colloca in quinta, scavalcando il greco Stefanos Tsitsipas.

Ranking Atp, cosa cambia per gli azzurri

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini (Ansa Foto)

La top 10 si chiude senza ulteriori stravolgimenti, con Alcaraz, Rublev, Auger-Aliassime e Matteo Berrettini che mantengono le rispettive posizioni, almeno per il momento. Infatti, tra loro c’è chi sicuramente farà alcuni passi indietro e si tratta proprio dell’azzurro, che il 20 giugno, suo malgrado, si posizionerà al diciottesimo posto, nonostante il successo di Stoccarda e la possibilità di vincere il torneo del Queen’s. Pesa in questo senso la decisione dell’Atp su Wimbledon, dove il tennista romano non potrà difendere il bottino di punti conquistato con la finale di dell’anno scorso.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Jannik Sinner scivola dalla dodicesima alla tredicesima posizione, scavalcato da Hubert Hurcacz e in attesa di conoscere le sue condizioni dopo la rinuncia alla partecipazione al torneo della Regina. Stabile in 32esima Lorenzo Sonego, mentre Fognini e Musetti scalano rispettivamente in 59esima (-7 posizioni) e 74esima (-17).

Chi invece fa il suo ritorno in top 50 è Andy Murray che, dopo le recenti prestazioni, l’ultima la finale di Stoccarda contro Berrettini, guadagna 21 posizioni piazzandosi al 47° posto.

Ranking Atp, la classifica (13 giugno 2022)

1 Daniil Medvedev 7950 punti
2 Alexander Zverev 7075
3 Novak Djokovic 6770
4 Rafael Nadal 6525
5 Casper Ruud 5050
6 Stefanos Tsitsipas 4945
7 Carlos Alcaraz 4893
8 Andrey Rublev 4125
9 Felix Auger-Aliassime 3895
10 Matteo Berrettini 3570