Alcaraz, l’annuncio è ufficiale: sfiderà Roger Federer

Carlos Alcaraz avrebbe confermato la sua presenza ad un torneo, dove incontrerà l’ex numero 1 al mondo Roger Federer.

Finora questa è una grande stagione per Carlos Alcaraz, che nei primi sei mesi del 2022 si è aggiudicato i due importanti titoli Masters 1000 di Miami e Madrid. Lo spagnolo si è confrontato contro i più forti in assoluto in entrambe le occasioni e ha dimostrato di poterci giocare alla pari vincendole tutte in queste occasioni.

Carlos Alcaraz
Carlos Alcaraz (Ansa Foto)

In Florida ha battuto nomi come Cilic, Tsitsipas, Hurcacz e Ruud, mentre nel torneo giocato davanti al suo pubblico non ha sfigurato affatto battendo Norrie, Nadal, Djokovic e Zverev. Insomma, sono cambiati gli avversari ma non è cambiato il risultato finale.

Perciò, c’è grande attesa di vederlo in campo sull’erba dove, però, ha già dovuto rinunciare a partecipare al torneo del Queen’s. L’obiettivo per lui è recuperare quanto prima dal leggero infortunio al gomito e arrivare pronto al grande appuntamento di Wimbledon.

Ma neanche il tempo di fare il suo debutto su questa superficie, che Alcaraz guarda già avanti e, più precisamente, al prossimo ottobre, quando giocherà il torneo Atp 500 di Basilea. E qui, troverà l’ex numero 1 al mondo e “padrone di casa” Roger Federer.

Federer e Alcaraz all’Atp 500 di Basilea

Carlos Alcaraz
Alcaraz (Ansa Foto)

L’ex numero 1 al mondo, infatti, aveva già annunciato nelle scorse settimane il suo ritorno in campo per questo autunno, confermando la sua presenza alla Laver Cup e a Basilea, dove si torna a giocare dopo due anni di assenza a causa della pandemia. Dunque, sarà una grande occasione per gli organizzatori avere la possibilità di accogliere il suo campione e il giovane talento di Murcia, a cui probabilmente andranno ad aggiungersi altri fuoriclasse nei prossimi mesi.

Per Alcaraz sarà la prima partecipazione in carriera al torneo svizzero, dove potrebbe seriamente candidarsi alla vittoria finale, rompendo la striscia di successi di Federer, che qui ha trionfato nelle edizioni 2017, 2018 e 2019.

Peraltro, lo stesso tennista elvetico aveva iniziato a vincere a Basilea nel 2006 e da lì non si quasi mai più fermato, perdendo soltanto nel 2009 (contro Novak Djokovic), nel 2012 e nel 2013 (contro Juan Martin del Potro). Assente, invece, nel 2016, quando aveva dato forfait al torneo per via di un infortunio.