Tennis, è davvero nei guai: l’accusa è pesantissima

Accuse pesanti e comportamento davvero da condannare da parte di questo importante tennista, che ora rischia provvedimenti seri

Un importante tennista di livello internazionale è finito nei guai, per motivi personali e riguardanti la sua vita privata. Atteggiamenti ed azioni che, se confermate, rischiano di far passare allo sportivo un periodo davvero delicato, con tanto di accuse ed incriminazioni nei suoi confronti.

tennista sotto accusa
Il tennista è finito sotto accusa dalla ex compagna (Pixabay) – Tennispress.it

Protagonista della vicenda è David Nalbandian, ovvero uno dei migliori tennisti internazionali di inizio secolo. Oggi 41enne, l’argentino ha alle spalle una carriera di tutto rispetto, essendo persino arrivato ad essere il numero 3 al mondo nel 2006, oltre ad aver giocato una finale di Wimbledon nel 2002, persa però contro Hewitt.

Nalbandian non si sta godendo però un post-carriera sereno e civile, almeno secondo ciò che fuoriesce dalle cronache in questione. L’ex tennista infatti è stato accusato dalla sua ormai ex compagna di molestie e di stalking, un’accusa piuttosto grave soprattutto in questo periodo, visti i fatti di cronaca e l’aumento esagerato di femminicidi in giro per il mondo.

L’ex numero 3 al mondo Nalbandian sotto accusa: ha piazzato una videocamera nella stanza dell’ex compagna

Dopo la fine della relazione con Victoria Bosch, la sua storica fidanzata con cui è rimasto per ben 22 anni, Nalbandian ha cominciato a frequentare negli scorsi anni la splendida modella internazionale Araceli Torrado. Una liaison che però si sta trasformando in una sorta di incubo.

nalbandian accuse di stalking
L’ex tennista Nalbandian denunciato dalla compagna (ansa foto) – Tennispress.it

Infatti la Torrado ha da poco denunciato l’ex tennista, reo di aver avuto atteggiamenti ossessivi ed a tratti violenti nei suoi confronti. Secondo la testimonianza della modella, Nalbandian dapprima avrebbe molestato la donna, poi avrebbe cominciato a telefonarle in maniera insistente e ripetuta, venendo accusato di stalking.

La amara ciliegina sulla torta è arrivata successivamente, quando la Torrado ha scovato una videocamera accesa e controllata via web all’interno di un condotto dell’aria della sua abitazione. Nalbandian ha confessato di essere stato lui ad installarla a sua insaputa, con una motivazione molto particolare: “L’unica intenzione era capirti un po’ di più, entrare in empatia un po’ di più con te in qualche modo”.

La donna ha fatto partire subito una denuncia nei confronti di Nalbandian, ma per ora il procedimento penale è stato archiviato dalla Procura di Buenos Aires. L’avvocato della modella però non si arrende e sembra pronto a portare nuove prove di fronte ai PM. Una cosa è certa: l’atteggiamento ossessivo e invadente dell’ex numero 3 al mondo potrà creargli molti problemi, oltre ad essere lesivo per la sua ex compagna.