Djokovic stacca ancora Roger Federer: l’ennesimo record è ufficiale

Nole Djokovic, niente da fare per Roger Federer: vincendo a Torino, il campione serbo l’ha confermato per l’ennesima volta

Novak Djokovic ha chiuso gli Atp Finals trionfando in finale contro Jannik Sinner. Un successo arrivato in due set, netto, che di fatto ha permesso al tennista serbo di prendersi la rivincita dopo il ko incassato dall’altoatesino nella fase a gironi.

Djokovic Federer record
Djokovic, che record: superato Federer (AnsaFoto) – Tennispress.it

Nella finalissima Djokovic per larghi tratti si è dimostrato “ingiocabile”, mostrando al mondo intero come sia il miglior tennista di tutti i tempi. Eppure ha rischiato, nella fase a gironi, la clamorosa eliminazione che poteva arrivare indirettamente per mano di Sinner; se l’altoatesino sarebbe uscito sconfitto nel match contro Rune, il serbo sarebbe stato escluso dalla semifinale e, quindi, dalla finalissima.

Invece Nole ha trionfato nel torneo e quella alzata al cielo domenica sera nella cornice del Pala Alpitour è la settima coppa da lui vinta alle Finals. La prima l’ha conquistata nel 2008, altre 4 di fila dal 2012 al 2015; l’ultima se l’era aggiudicata lo scorso anno, ma quella che ha “soffiato” a Sinner ha tutto un altro valore rispetto alle precedenti.

Djokovic, come lui nessuno mai: il primo nella storia

Nessuno mai si era reso protagonista di una tale impresa. Vincendo ancora una volta il torneo dei Maestri, il campione serbo ha difatti battuto un altro record, l’ennesimo: ora è ufficialmente il primo tennista nella storia ad aver collezionato 7 trofei delle Finals.

Djokovic Federer record
Novak Djokovic con il trofeo delle Atp Finals in mano: sono sette per lui, è record (Ansa Foto) – Tennispress

Neanche Roger Federer si era mai spinto così in alto. Lo svizzero, che ha appeso la racchetta al chiodo poco più di un anno fa, si è fermato a quota sei, ancora inconsapevole del fatto che ci sarebbe stato qualcuno in grado di battere il suo primato. Ma Nole, si sa, è capace di tutto. E non ha perso occasione per dimostrarlo e per ricordare al popolo del tennis quanto ancora sia affamato di successi, che continua a raccogliere in serie. Il serbo ha anche confermato la posizione numero 1 del Ranking Atp, davanti allo spagnolo Alcaraz.

Non ha vinto solo un’altra bella coppa da esporre in bacheca, ad ogni modo, il fenomeno 36enne di Belgrado. Djokovic ha portato a casa anche un ricco montepremi, imponendosi sul cemento indoor della città piemontese. Vincendo 4 match e il titolo, Novak si è assicurato un bottino stratosferico, pari a 3,6 milioni di euro. Not too bad, direbbe lui.