Tennis, disastro totale: ora è tutto tremendamente in bilico

Si complicano tremendamente le cose, il disastro è compiuto: nel mondo del tennis adesso può succedere di tutto.

Nel tennis può bastare un piccolo passaggio a vuoto, anche dopo aver tentato un recupero straordinario, per rovinare quanto di buono fatto in precedenza. Una lezione che molti hanno dovuto imparare sulla propria pelle in passato. Non ultimo Sascha Zverev, reduce da uno scivolone doloroso.

Zverev sconfitta rischio qualificazione Finals
Ko a Tokyo: disastro totale, adesso le Finals sono a rischio (Ansa) – Tennispress.it

Nonostante fosse in un buon periodo di risultati, il tedesco è stato capace di rovinare tutto con un passaggio a vuoto imprevisto. E adesso le cose per lui si complicano maledettamente.

La Race to Turin si fa sempre più combattuta, quando ormai siamo a poche settimane dal grande evento che darà la conclusione a questa stagione tennistica. Tutti i punti, in ogni torneo, adesso pesano come macigni. Ed è forse per questo che Zverev è incappato in un ko così doloroso. Probabilmente non avrà retto la pressione.

Per cercare di recuperare posti in classifica e mettere a posto la Race, il tennista tedesco era stato protagonista di una grande rincorsa da agosto in avanti. Dopo la vittoria ad Amburgo, aveva conquistato una semifinale a Cincinnati, i quarti di finale agli Us Open, un trionfo a Chengdu e una semifinale a Pechino, con un piccolo passo falso solo a Toronto.

Quando il grosso del lavoro sembrava fatto, però, le cose sono nuovamente precipitate. A Shanghai si è fatto sorprendere da Safiullin al primo turno. A Tokyo, in un Atp 500 diventato fondamentale, è scivolato clamorosamente all’esordio con Jordan Thompson. Due ko imprevisti che hanno rimesso in corsa tutti i suoi rivali, pronti ad approfittare di questo passaggio a vuoto.

Zverev ko a Tokyo: la Race per Torino si fa sempre più dura

Considerando anche Rublev virtualmente qualificato, al momento per Torino resterebbero solo tre posti, attualmente occupati da Tsitsipas (a sua volta in crisi di risultati), Zverev e Rune.

A inseguirli, a breve distanza, Taylor Fritz, Casper Ruud e il polacco Huber Hurkacz, reduce dal clamoroso exploit di Shanghai. Tre giocatori impegnati proprio nel 500 di Tokyo, con buone possibilità di arrivare fino in fondo e portare a casa il risultato più prestigioso.

Classifica Atp Race Finals Torino
Hurkacz torna in corsa nella Race: rischia un big (Ansa) – Tennispress.it

Molto in questo momento dipenderà dai risultati incrociati. Tenendo in considerazione il fatto che in questo momento sia Tsitsipas che Rune sono impegnati nei 250 di Anversa e Stoccolma, tornei che li vedono non solo numeri uno nel seeding, ma anche favoritissimi per la vittoria finale, a rischiare di più un sorpasso clamoroso è proprio Zverev.

Dovesse l’americano Fritz centrare il trionfo a Tokyo, il sorpasso nella Race avverrebbe infatti subito, ai danni almeno del tedesco. Ruud e Hurkacz rimarrebbero invece dietro anche in caso di successo, ma a una distanza inferiore ai 200 punti, ancora raggiungibile nelle prossime settimane. Il calendario mette infatti a disposizione almeno un 500 (Vienna e Basilea, in contemporanea), oltre all’ultimo 1000 dell’anno, quello di Parigi-Bercy.

Impostazioni privacy