Totti-Ilary, l’ultimo gesto spopola sul web: sono tutti con lui

Francesco Totti, una dura polemica coinvolge l’ex capitano e bandiera della Roma. E’ stato costretto a intervenire

Anche uno dei pochi legami che sembravano indissolubili, quello tra Francesco Totti e la Roma, sembra essersi dissolto forse addirittura per sempre. In molti avrebbero scommesso su un ritorno dell’ex capitano nello staff dirigenziale del club giallorosso dopo la rottura del 2019 con la vecchia proprietà, ma non si è mai andati oltre le solite voci peraltro puntualmente smentite dai fatti.

Francesco Totti reazione critiche figlio Christian
Francesco Totti stavolta si è fatto sentire (Ansa) – Tennispress.it

Anche l’ultimo appiglio che, in qualche modo, teneva Francesco Totti connesso alla Roma non c’è più. Il figlio dell’ex numero dieci, il quasi diciottenne Cristian, ha infatti lasciato le giovanili giallorosse per approdare nella Primavera del Frosinone. Un passaggio doloroso per tutti i tifosi romanisti, ma forse inevitabile.

Pochi giorni fa il giovane Totti che, in campo gioca in un ruolo molto simile a quello dell’illustre papà, ha fatto il suo esordio con la sua nuova squadra entrando a pochi minuti dal termine del match contro il Bologna. Un debutto amaro, visto che i gialloblu hanno perso contro i felsinei con un sonoro 3-0. Ma per il giovane Cristian quanto accaduto dopo la partita è stato ancora più doloroso.

Francesco Totti, la reazione contro gli haters del figlio: i tifosi sono con lui

Tra i tanti tifosi che sui social hanno commentato la partita, molti hanno preso di mira proprio Totti jr accusandolo di essersi presentato in campo con una silhouette non proprio irreprensibile. “Non è un atleta, sembra un ex giocatore“. “Somiglia al padre ma a fine carriera, è una vergogna“. “Non è accettabile, ma perchè la società lo ha ingaggiato?“.

Francesco Totti difende il figlio Christian
Cristian Totti esordio amaro a Frosinone (LaPresse) – Tennispress.it

Commenti durissimi, accuse peraltro infondate a cui ha replicato a muso duro proprio Totti: “Chi critica su internet penso che siano delle persone inesistenti, magari che avranno anche loro dei figli – si legge sul fattoquotidiano.it – Chi si esprime in quel modo con un ragazzo di 17 anni non merita di avere delle risposte”.

Detto questo non sarà comunque facile per il diciottenne Cristian gestire tutta la pressione che gli ricadrà inevitabilmente addosso. Portare dietro la maglia un cognome così pesante non è facile e il primogenito dell’ex capitano della Roma avrà bisogno di tutto il sostegno possibile, anche quello dei suoi nuovi tifosi. Ovviamente in molti sono dalla sua parte. La nuova avventura è appena iniziata e c’è tutto il tempo per migliorare.

Impostazioni privacy