Campionissimo dice basta, il mondo del calcio è impietrito

Decisione davvero inaspettata e clamorosa per un vero fuoriclasse del calcio europeo ed internazionale. E’ pronto a ritirarsi.

Di solito la carriera agonistica di un calciatore ad alti livelli dura in media intorno ai 15-16 anni. Ovvero da quando compie i primi passi nel calcio professionistico, dunque con l’avvento della maggiore età, fino al gran finale a 35-36 anni.

Eden Hazard ritiro
Un fuoriclasse vicino al ritiro (Ansa) – Tennispress.it

Ovviamente ci sono le eccezione. Basta vedere quanto fatto da campionissimi come Francesco Totti, Gigi Buffon o Zlatan Ibrahimovic, che hanno deciso di appendere gli scarpini al chiodo superati i 40 anni di età.

Ma, al contrario, spuntano anche casi di calciatori di ottimo livello che improvvisamente non sentono più motivazioni agonistiche e fisiche per continuare e dunque scelgono di allontanarsi da questo mondo in età ben meno avanzata. È questo il caso di un grande calciatore che potrebbe ritirarsi a breve.

Un top player è pronto a lasciare il calcio giocato

Stiamo parlando di Eden Hazard, il fantasista di nazionalità belga che, nell’ultimo decennio, ha sicuramente rappresentato uno degli esempi calcistici di maggior spessore e qualità tecnica nel suo ruolo. Un talento puro, che però da qualche stagione ha compiuto  scelte non proprio azzeccate per la propria carriera.

Hazard, a 32 anni, è rimasto svincolato e senza squadra, dopo la fine del rapporto con il Real Madrid. Il belga è stato anche proposto, tramite i suoi agenti, a diversi club europei, sudamericani e della MLS per una nuova esperienza. Nessuna società però ha scelto di puntare su di lui, visti i noti guai fisici che l’ha perseguitato nelle ultime stagioni.

Hazard ritiro
Eden Hazard sembra pronto a dare l’addio al calcio (Ansa) – Tennispress.it

Vista la situazione e le motivazioni sempre più scarse, Hazard sembra avvicinarsi in maniera definitiva alla chiusura della carriera. Lo ha fatto intendere durante una recente intervista, in cui ha dichiarato senza mezzi termini: “E’ ora di godermi la vita con la mia famiglia ed i miei amici. E bere qualche birra“.

Dunque l’ex numero 10 del Belgio e del Chelsea avrebbe le idee chiare. La sua carriera sarebbe giunta al capolinea, visto che nessuna società di buon livello ha voluto dargli una chance dopo l’esperienza deludente a Madrid. La scelta di trasferirsi al Real nel 2019 non ha pagato, visto che ha subito numerosi infortuni, chiudendo con 73 presenze e appena 7 gol in 4 stagioni.

Hazard in carriera ha vinto molto ed è stato considerato a ragione uno dei trequartisti più forti d’Europa. All’attivo vanta ben 16 trofei conquistati, tra cui due Europa League con il Chelsea e una Champions con il Real. Ma ormai il meglio sembra alle spalle.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy