Addio Leclerc, colpo di scena in diretta: arriva l’annuncio

Charles Leclerc si è sbottonato sul suo futuro dopo l’ennesimo deludente gran premio stagionale, quello disastroso d’Olanda del weekend.

La stagione 2023 di Charles Leclerc sta proseguendo in maniera a dir poco deludente e disastrosa. La conferma dei problemi con la Ferrari e con una monoposto decisamente inaffidabile è arrivata nell’ultimo gran premio.

Leclerc sul futuro
Charles Leclerc ed il suo futuro in Ferrari (Ansa) – Tennispress.it

Il pilota monegasco infatti ha chiuso il GP d’Olanda con un ritiro davvero deludente. Leclerc infatti, a seguito di un contatto con Oscar Piastri nei primi giri, ha subito forti problemi alla vettura nell’ala e nel fondo.

Una volta sorpassato da tutti, dopo essere rimasto ai box per troppo tempo, Leclerc ha deciso di ritirarsi. Per il ferrarista si tratta del terzo ritiro stagionale, dopo quelli in Bahrein ed in Australia ad inizio anno. Un vero flop per colui che è considerato forse il pilota di maggior talento in circolazione, alle spalle ovviamente del leader assoluto Max Verstappen.

Leclerc ancora legatissimo alla Ferrari. Ma di rinnovo non se ne parla…

Dopo la deludente prova di Zandvoort in Olanda, Charles Leclerc è stato interpellato dai cronisti presenti. La curiosità di tutti riguarda ovviamente il suo rapporto con la Ferrari, che potrebbe essere ai minimi termini dopo le difficoltà oggettive di questo ultimo periodo.

Ai microfoni di Sky Germania, Leclerc ha però fatto intendere di non avere alcuna intenzione di cambiare aria per il momento: “Futuro? Non è una priorità, ora dobbiamo pensare a lavorare per migliorarci. Io come sapete amo la Ferrari ed il mio sogno è vincere il mondiale con questo team” – ha rammentato il monegasco che dunque resta concentrato sulla crescita del Cavallino Rampante.

ferrari problemi
La Ferrari di Leclerc ed i soliti problemi tecnici (Ansa) – Tennispress.it

Niente di nuovo invece sul fronte rinnovo. Il contratto di Leclerc con la Ferrari scadrà nel 2024 ma non si parla ancora di prolungamento. Lo stesso pilota potrebbe glissare, perché vuole ben capire nel prossimo futuro se vi saranno miglioramenti e novità: “Non ne abbiamo parlato” – ha dichiarato Leclerc proprio riguardo tale questione.

Mancano ancora nove gran premi alla fine della stagione automobilistica 2023 e per Leclerc e la Ferrari c’è ancora tutto il tempo di migliorare il pessimo andamento. Il classe ’97 ad oggi è sesto nella classifica piloti, alle spalle persino del compagno di scuderia Carlos Sainz Junior. L’obiettivo della Rossa è utilizzare questa seconda parte di stagione per sperimentare novità e lavorare in vista di un 2024 (si spera) più roseo.

Impostazioni privacy