L’Inter ha preso un Big, colpaccio per Inzaghi: che nome

L’Inter ha messo le mani su un big del calcio internazionale: ormai l’affare è concluso. Inzaghi può esultare

Estate turbolenta in casa Inter. Dopo aver abbandonato definitivamente la pista che portava alla riconferma di Romelu Lukaku, i nerazzurri hanno dovuto fare i conti anche con gli imprevisti che hanno portato alla rottura per il passaggio di Lazar Samardzic.

Inter preso Pavard colpo Simone Inzaghi
Inzaghi può esultare, che colpo per l’Inter (Ansa)

Il trequartista serbo dell’Udinese ha cambiato agente nella fase più calda delle trattative, quando ormai sembrava tutto fatto, con il nuovo entourage che ha voluto rinegoziare gli accordi. Ausilio e Marotta non hanno accettato e tutto si è risolto con un nulla di fatto. Ora, però, dopo aver ufficializzato il ritorno di Arnautovic, le attenzioni della dirigenza sono sulla ricerca di un nuovo difensore

Dopo giorni di trattative, sembra tutto fatto con il Bayern Monaco per Benjamin Pavard. Il difensore transalpino classe ’96 ha vinto tutto quello che si poteva vincere con i bavaresi. Quattro Bundesliga, una Coppa di Germania, tre Supercoppe tedesche, una Champions League, una Supercoppa europea e un Mondiale per club. A questi successi si aggiunge anche la Coppa del Mondo del 2018, vinta da protagonista con la maglia della Nazionale francese.

L’Inter ha preso Benjamin Pavard: che rinforzo per Inzaghi

Insomma, un profilo di alto rilievo per l’Inter che adesso spinge per averlo in squadra il prima possibile. In agguato, però, c’era anche il Manchester United di ten Hag, a caccia di un nuovo difensore per la propria rosa e con una disponibilità economica che, quantomeno sulla carta, è maggiore rispetto a quella del club nerazzurro.

Benjamin Pavard all'Inter
Benjamin Pavard è un nuovo difensore dell’Inter (LaPresse) – Tennispress.it

Per Pavard, il Bayern avrebbe accettato un’offerta di 30 milioni più bonus, una somma ingente per un giocatore in scadenza. L’attuale contratto che lega Pavard ai campioni di Germania scadrà al termine della prossima stagione e, di fatto, senza rinnovo, il francese sarebbe libero di firmare con altre squadre a inizio 2024.

Proprio per questo motivo, qualora non si fosse sbloccata la trattativa, l’Inter avrebbe potuto opzionare il giocatore per poi aspettare la naturale scadenza al termine della prossima stagione.

Non si hanno notizie precise sull’ingaggio del giocatore all’Inter. I 5 milioni attualmente percepiti dal Bayern non sono pochi e durante questa stagione bisognerà necessariamente trovare un’intesa che soddisfi entrambe le parti.

Con Pavard, l’Inter si è garantita il sostituto di Milan Skriniar nella difesa a tre di Inzaghi. Il mercato non è ancora chiuso. In caso di cessione di Correa, i nerazzurri potrebbero riaccogliere Alexis Sanchez, svincolato dall’Olympique Marsiglia.

Impostazioni privacy