Novak Djokovic, ora è ufficiale: la notizia fa sognare i tifosi

Una vittoria memorabile quella ottenuta da Djokovic a Cincinnati contro Alcaraz. Per il campione serbo, c’è un’altra buona notizia

Il giovane leone che vuole sfrattare quello più anziano ed esperto. L’energia e la forza inarrestabile dei vent’anni contro l’esperienza e la pervicacia dei trentasei. In fondo la sfida che si rinnova tra Novak Djokovic e Carlos Alcaraz è l’ultimo di tantissimi esempi che riempiono le pagine della storia dello sport.

Novak Djokovic qualificato Atp Finals
Novak Djokovic, trionfo memorabile a Cincinnati contro Alcaraz (Ansa) – Tennispress.it

Nella finale di Cincinnati, abbiamo assistito a uno spettacolo memorabili. Quasi quattro ore per tre set di grande intensità che hanno visto il fuoriclasse serbo trionfare nel tie break del terzo set, dopo aver annullato un match point al rivale nel secondo parziale. Si è strappato la maglia a fine partita, Djokovic, un gesto inevitabile a sfogare la rabbia per uno sforzo agonistico immane.

Nonostante i successi già ottenuti, Djokovic è ancora mosso dall’ambizione e dal desiderio di continuare a vincere. Non è appagato dal numero impressionante di titoli che riempiono la sua bacheca, tutt’altro. E le nuove sfide che arrivano da avversari che a malapena hanno compiuto vent’anni somigliano a un elisir di eterna giovinezza.

Djokovic, ora non ci sono più dubbi: l’annuncio fa impazzire i tifosi

Gli stimoli non mancano così come la fame di vittorie. E in questa parte finale di 2023 i tornei da giocare e vincere non mancano: dagli Open degli Stati Uniti alla Coppa Davis per chiudere con le Finals di Torino. Una tavola imbandita su cui Djokovic intende sfamarsi a modo suo, vincendo e alzando trofei al cielo.

Djokovic qualificato Atp Finals
Novak Djokovic può esultare ancora (LaPresse) – Tennispress.it

Nel frattempo una notizia importante già c’è. Con la semifinale conquistata al Master 1000 di Cincinnati, Novak Djokovic ha ufficialmente ottenuto proprio la qualificazione per le Nitto Atp Finals di Torino. Il fuoriclasse belgradese ha di fatto raggiunto Carlos Alcaraz nel novero, ancora molto ristretto, dei tennisti che hanno già la certezza di prendere parte alla prestigiosa competizione in programma al ‘Pala Alpitour‘ del capoluogo piemontese dal 12 al 19 novembre.

Si tratta della 16/a partecipazione di Nole alle Finals Atp. Un dato in tal senso fa davvero impressione: dal 2007 ad oggi solo in una circostanza il campione serbo non è riuscito a entrare tra i migliori otto tennisti del mondo. Era il 2017 e ad oggi resta l’unico anno in cui Djokovic ha fallito la qualificazione al torneo dei Maestri che chiude la stagione.

Impostazioni privacy