Valentino Rossi, decisione irrevocabile: cambia di nuovo tutto

Nonostante il suo ritiro di due anni fa, Valentino Rossi è sempre presente nel Motomondiale: la sua ultima scelta è davvero clamorosa

Da quando Valentino Rossi ha percorso il suo ultimi giro in pista in MotoGP, quasi due anni fa, tutti si sono interrogati su come sarebbe cambiato il Motomondiale. Perché già allora era abbastanza chiaro che non ci sarebbe più stato un altro come lui ma intanto la MotoGP è andata avanti.

Valentino Rossi nuovo sponsor Team VR46
Valentino Rossi, novità importanti per il suo team (Ansa) – Tennispress.it

Nella prima stagione senza Valentino è subito arrivato il titolo di Pecco Bagnaia, che lui ha contribuito a formare e far diventare grande dopo averlo messo sotto contratto a soli 15 anni. Un erede vero e proprio, costruito in casa anche grazie a consigli preziosi, che lo ha ripagato con due titoli mondiali tra Moto2 e MotoGP.

Solo che il chivassese ormai da anni è un uomo Ducati e, da quando ha lasciato la Moto2, non corre più con una tuta del team ufficiale di Rossi. In compenso però c’è il VR46 che ha abbandonato la Classe intermedia per concentrare tutto gli sforzi sulla MotoGP.

I risultati, anche se siamo soltanto a metà stagione, stanno dando ragione alla scelta. Marco Bezzecchi ha già vinto tre gare, compresa una Sprint, ed è perfettamente in lotta per il Mondiale, ma anche Luca Marini sta continuando ad andare forte. E il matrimonio con Ducati, che durerà almeno fino al 2024, per avere le moto ufficiale di Borgo Panigale anche se solo come team satellite, funziona con reciproca soddisfazione.

Valentino Rossi, decisione irrevocabile: la scelta farà impazzire i tifosi

Agosto nel mondo del Motomondiale è da sempre il mese delle scelte e degli annunci. In effetti quest’anno molti si sono mossi in largo anticipo anche se per ora non sono arrivati annunci se non quello del cambio tra Morbidelli e Rins alla Yamaha ufficiale.

Le prossime settimane però saranno buone per programmare il futuro, prima con il GP di Catalogna al Montmelò e poi con quello di Misano. E c’è molto attesa anche per le decisioni di Valentino Rossi che è pronto a cambiare, facendo una scelta di vita epocale.

Marco Bezzecchi vuole restare al Team VR46
Marco Bezzecchi tra Team Vr46 e Pramac (Ansa) – Tennispress.it

Come ha anticipato Speedweek.com, dalla prossima stagione infatti il nuovo sponsor principale della squadra cambierà. Non più Mooney, anche se rimarrà tra i partner del team, ma il colosso delle vendite online eBay che ha già un rapporto con la squadra cominciato a giugno.

Un modo per convincere Bezzecchi a non accettare la corte del Team Pramac? Il romagnolo per la prossima stagione, forte delle prestazioni messe in mostra negli ultimi mesi, vuole una Desmosedici ufficiale ma al momento l’unico modo per averla è quello di cambiare squadra. La Pramac perderà il francese Zarco, prossimo al ritorno con la Honda, e l’incastro sarebbe perfetto anche se, a margine del GP di Austria, lo stesso Bezzecchi ha annunciato di voler rimanere con la VR46.

Ma non è questa l’unica novità perché nel paddock circola un’altra voce clamorosa. Il team di Rossi non ha ancora sciolto le riserve per la moto che porterà in pista nel 2025. Potrebbe andare avanti con Ducati, c’è Yamaha che preme per tornare ad avere una seconda squadra, ma c’è anche un’altra ipotesi. La Suzuki, dopo il ritiro sorprendente alla fine della passata stagione, potrebbe tornare se trovasse la struttura giusta a cui appoggiarsi. Come quella di Valentino, per esempio.

Impostazioni privacy