Sinner contro Djokovic, è ufficiale: tifosi già in fibrillazione

La vittoria a Toronto di Sinner rende l’azzurro uno dei favoriti a Cincinnati. Attenzione a quello che potrebbe accadere al torneo dell’Ohio

Una vittoria memorabile per Jannik Sinner al Masters di Toronto. Il ventiduenne tennista altoatesino ha finalmente sfatato il tabù relativo alla prima vittoria in assoluto nel torneo della categoria più prestigiosa a livello Atp. Il miglior viatico possibile in vista dell’ultimo segmento del 2023, quello dedicato ai grandi tornei su cemento e sintetico.

Sinner e Djokovic sfida a Cincinnati
Jannik Sinner e Novak Djokovic di nuovo possibili avversari (LaPresse) – Tennispress.it

L’appuntamento clou in tal senso sono gli Open degli Stati Uniti, in programma come di consueto sui campi di Flushing Meadows a New York tra la fine di agosto e i primi di settembre. Un evento a cui Sinner vuole presentarsi al massimo della condizione fisica e, questo punto, anche tra i papabili favoriti per la vittoria finale.

Prima di affrontare l’ultimo torneo del Grande Slam di questo 2023 il tennista di San Candido sarà presente a un altro evento tutt’altro che marginale, il Western and Southen Open di Cincinnati. Si tratta di uno dei Masters 1000 Atp più seguiti e interessanti del circuito e non a caso è prevista la partecipazione di tutti i migliori tennisti al mondo.

Punteranno al successo Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev, ancora scottati dalle rispettive e inattese sconfitte incassate a Toronto. Le luci dei riflettori saranno puntati però su Novak Djokovic che torna in campo dopo il ko nella finale di Wimbledon. Un ritorno molto atteso quello del fuoriclasse serbo (di nuovo negli Usa dopo la fine del divieto di ingresso per i non vaccinati contro il Covid) che a Cincinnati potrebbe ritrovare proprio Sinner.

Sinner-Djokovic a Cincinnati, cosa potrebbe accadere

In base al sorteggio del tabellone del torneo, iniziato ieri, potrebbe materializzarsi un quarto di finale tra Jannik e l’ex numero uno del mondo. Finora il nostro giovane campione non è mai riuscito a battere Djokovic ma nello sport c’è sempre una prima volta.

Sinner Djokovic tabellone Cincinnati
Jannik Sinner primo trionfo in un Masters a Toronto (LaPresse) – Tennispress.it

A far sperare in un successo di Sinner è la sua attuale condizione psicofisica, apparsa in crescita esponenziale nel torneo di Toronto. Jannik sembra aver finalmente smaltito gli acciacchi che ne hanno condizionato il rendimento la scorsa primavera.  E chissà che prima o poi, sulle ali dell’entusiasmo ritrovato, non riesca ad avere la meglio su un totem del tennis mondiale come Djokovic.

Prima della possibile sfida dei quarti di finale, Sinner esordirà contro il vincente della sfida tra Cerundolo e Lajovic. A seguire possibile ottavo con Taylor Fritz e quarto con Djokovic che potrebbe incrociare, prima, De Minaur, avversario sconfitto da Sinner nella finale di Toronto.

Impostazioni privacy