Trattative avviate, la Ferrari è sempre più lontana

L’addio alla Ferrari non è affatto da escludere. Anzi, è sempre più probabile come confermano le indiscrezioni di giornata

La Ferrari è già al lavoro per programmare al meglio la prossima stagione. I confortanti segnali di ripresa in termini di competitività che le Rosse hanno offerto nelle ultime gare alimentano le speranze di dirigenti e tifosi soprattutto in vista del mondiale di Formula 1 del 2024.

Sainz addio alla Ferrari
Ferrari, l’addio è sempre più probabile (LaPresse) – Tennispress.it

Il nuovo team principal, Frederic Vasseur, sta operando un profondo rinnovamento all’interno del team, una vera e propria rivoluzione che coinvolge tutti i profili professionali dell’area tecnica, piloti compresi. E in tal senso il futuro sembra tracciato, con Charles Leclerc centrale nei progetti di rilancio di Maranello e Carlos Sainz prossimo all’addio.

Il contratto che lega il pilota madrileno al Cavallino Rampante scadrà al termine del prossimo anno, proprio come quello di Leclerc. Ma se per il monegasco si parla apertamente di un rinnovo sempre più vicino, di trattative con Sainz non si vede neanche l’ombra. Il management della Ferrari sembra aver preso in tal senso una decisione definitiva.

L’addio di Sainz si fa sempre più concreto e non è un caso che nelle ultime settimane le voci di trattative, vere o presunte, con altri team si siano intensificate. L’ultima indiscrezione a tal proposito vede il pilota madrileno tentato da due proposte, la seconda delle quali decisamente allettante.

Ferrari, sempre più lontano da Maranello: trattative avviate con due team

In primis c’è l’interessamento dell’Alpine, la scuderia francese dove a breve dovrebbe insediarsi Mattia Binotto come nuovo team principal. La seconda proposta sembra, almeno sulla carta, molto più invitante: com’è noto, nel 2025 il colosso tedesco Audi farà il suo ingresso in Formula 1 con l’intento di competere fin da subito per traguardi ambiziosi.

Sainz verso l'Audi
Carlos Sainz lascerà la Ferrari (LaPresse) – Tennispress.it

I manager della casa automobilistica teutonica avrebbero, secondo quanto riportato dal sito elgoldigital.com, individuato proprio Sainz come potenziale prima guida tanto che nei giorni scorsi avrebbero recapitato ai suoi agenti una proposta economica di tutto rispetto. Alla luce dei rapporti ormai sempre più tesi con la Ferrari sembra scontato l’epilogo di questa vicenda.

Al netto di eventuali colpi di scena, all’ordine del giorno nel mercato piloti, Carlos Sainz a partire dal 2025 assumerà la guida dell’Audi con l’obiettivo di competere fin da subito per i primi posti nella classifica mondiale. Nel frattempo sarà chiamato a dare il massimo per riportare ai vertici il Cavallino Rampante.

Impostazioni privacy