Sinner, slitta il rientro in campo: i suoi tifosi ora sono preoccupati

Jannik Sinner, reduce dalla prestigiosa semifinale ai Championships, non può fallire i prossimi appuntamenti. C’è un motivo ben preciso

Una stagione che finora ha regalato certezze, sicuramente. Ma che non ha ancora dissipato totalmente i dubbi sulla sua grandezza. Sul poter competere ad altissimi livelli coi fuoriclasse del circuito. Sinner, tanto per fare un esempio, è ancora all’asciutto alla voce ‘vittorie finali in un Masters 1000’.

Jannik Sinner posizione classifica Race
Jannik Sinner, il pericolo è dietro l’angolo (LaPresse) – Tennispress.it

Nel 2023 l’azzurro ci è andato vicino, disputando la finale in quel di Miami e raggiungendo il penultimo atto anche ad Indian Wells e a Monte Carlo. Successivamente alla prima parte di stagione sul cemento americano sono arrivati i tornei sulla terra rossa e quelli sull’erba, propedeutici al grande appuntamento dell’All England Club.

Meno male che a Wimbledon, complice un tabellone divenuto improvvisamente più che alla sua portata, il talento altoatesino ha fornito importanti risposte, raggiungendo le semifinali dove però – e qui torna la vecchia questione sul suo effettivo valore – è stato sconfitto da Novak Djokovic.

Qual è allora il vero obiettivo stagionale di Jannik considerando che manca solo un Major prima della fine della stagione? Ovviamente vincere finalmente un Masters 1000. Ma anche qualificarsi quasi obbligatoriamente per le ATP Finals di Torino che si disputeranno a novembre.

Jannik Sinner rischia grosso: cosa può accadere

Dopo Wimbledon, l’azzurro ha deciso di concedersi una pausa, stabilendo il suo ritorno in campo direttamente il prossimo 7 Agosto nel Masters 1000 di Toronto, per poi affrontare Cincinnati e successivamente partecipare, speriamo da protagonista, agli Us Open.

Nel frattempo però, il circuito è andato avanti, con i maggiori concorrenti del tennista italiano nella corsa ai primi 8 posti che hanno giocato, raggiungendo anche vittorie e finali.

Jannik Sinner qualificazione Atp Race
Jannik Sinner, la strada verso le ATP Finals potrebbe complicarsi (LaPresse) – Tennispress.it

È per esempio il caso di Casper Ruud ed Andrey Rublev, che hanno disputato l’ultimo atto a Bastad e che potrebbero guadagnare altri punti preziosi ad Amburgo, tra l’altro torneo di casa per Alexander Zverev, altro candidato forte alla corsa in vista di Torino. Lo stesso Taylor Fritz, che punta a vincere Atlanta, potrebbe guadagnare punti in contumacia di Sinner.

Considerando che Carlos Alcaraz, Novak Djokovic e Daniil Medvedev sono ormai certi di avere dei punti sufficienti, nella Race ATP, per partecipare alla prestigiosa kermesse piemontese, Jannik non può fallire i prossimi appuntamenti sul cemento statunitense – incluso ovviamente il Major di New York – se non vuole dire addio, per il secondo anno consecutivo, al suo posto nei magnifici 8.

Impostazioni privacy