Donnarumma choc, imbavagliato e ferito: se l’è vista brutta

Sconcertate situazione vissuta da Gianluigi Donnarumma in quel di Parigi. Il portiere della Nazionale italiana se l’è vista brutta.

Vero e proprio choc per Gianluigi Donnarumma. Il portiere italiano del PSG e della Nazionale italiana è stato vittima di una situazione drammatica accaduta durante la scorsa notte.

Gianluigi Donnarumma rapina in casa
Episodio choc per Donnarumma (LaPresse) – Tennispress.it

Come racconta il portale francese Actu 17, nella notte tra giovedì e venerdì Donnarumma è stato rapinato in casa da una banda di malviventi. Esperienza terribile per l’ex portiere del Milan, visto che lo stesso calciatore era in casa durante la rapina, assieme alla fidanzata Alessia Elefante.

Secondo la ricostruzione dei cronisti, Donnarumma durante le prime ore della notte sarebbe stato aggredito dalla suddetta banda, che avrebbe eluso facilmente i sistemi di allarme. Lui e la compagna sarebbero stati addirittura legati con violenza ed immobilizzati, mentre si consumava la rapina nella sua abitazione. Pare che il bottino raccolto dai delinquenti sia stato stimato attorno ai 500 mila euro.

Donnarumma rapinato in casa: non è la prima volta per un calciatore del PSG

Una storia agghiacciante, che ha letteralmente lasciato sotto shock sia Donnarumma che la sua fidanzata Alessia. I due, subito dopo l’aggressione ed il furto domiciliare, si sono subito rifugiati in un vicino albergo di lusso. Lì sono stati prestati i primi soccorsi medici, prima dell’intervento dell’ambulanza e della Polizia parigina. Donnarumma ha riportato anche alcune ferite.

Donnarumma rapinato
Rapina in casa di Donnarumma (Ansa) – Tennispress.it

Profondamente scosso, Donnarumma ha raccontato alle forze dell’ordine l’andamento della vicenda. Il tutto è accaduto nel ricco e lussuoso VIII arrondisement di Parigi, ovvero la zona dove vive l’alta borghesia francese. In pratica il quartiere più centrale che va dal museo del Louvre all’Arco di Trionfo passando interamente per gli Champs Elysées.

Non è la prima volta che un calciatore del PSG viene derubato in casa propria, sconvolgendo di fatto la vita e la sicurezza dell’atleta stesso. Nel 2021 Angel Di Maria su un violento furto in casa: mentre l’argentino era in campo con la sua squadra, i suoi familiari vennero aggrediti e rapinati da un’altra banda di ladri. Idem per quanto riguarda il capitano Marquinhos, anche lui derubato di migliaia di beni personali.

Incredibile come i furti ai danni di atleti e calciatori famosi e ricchi siano aumentati negli ultimi anni, anche in città considerate sicure ed all’avanguardia come Parigi. La speranza è che Donnarumma e la sua compagna superino prima possibile questo scioccante episodio e se lo lascino alle spalle.

Impostazioni privacy