Arrivano subito 40 milioni, la Juve sorride a metà

Juventus protagonista delle indiscrezioni di calciomercato. Un top player bianconero è sempre più ambito. 

I bianconeri, dopo l’avvento di Giuntoli stanno cercando di individuare i profili giusti per alzare il livello della rosa di Allegri. Purtroppo, però, senza la Champions League c’è bisogno anche di qualche cessione eccellente.

Juventus cessione Chiesa Chelsea
Massimiliano Allegri attende novità dal mercato (Ansa) – Tennispress.it

Il mercato della Juventus sta entrando nel vivo. L’arrivo ad inizio luglio di Cristiano Giuntoli alla Continassa ha dato la definitiva accelerata alle manovre bianconere. Il direttore sportivo campione d’Italia con il Napoli era promesso sposo da tempo della Juve (club del quale ha confessato di essere tifoso) ma solo ora ha potuto mettere le mani nelle vicende più interne al club.

Il primo imperativo, dopo aver mancato la qualificazione alla Champions League (per motivi extra campo) è creare il budget di mercato. Con i paletti del Financial Fair Play e senza gli introiti della qualificazione alla massima competizione europea, gli ostacoli non mancano.

L’eventuale esclusione dalla prossima Conference League ad opera del UEFA non preoccupa più di tanto, mentre il discorso è profondamente diverso per la Champions che verrà con il nuovo format dal 2024/2025. I bianconeri non possono permettersi dal punto di vista finanziario di mancare per due anni consecutivi l’ingresso nella principale competizione europea e, per questo, la dirigenza è intenzionata a dare ad Allegri una rosa ringiovanita si, ma in grado di competere per le prime posizioni della classifica

Juventus, il Chelsea su un top player bianconero: può essere il primo a partire

Giuntoli è già volato a Londra per cercare di piazzare gli esuberi e aumentare il budget per gli acquisti. Da vendere ci sono Arthur, McKennie, Zakaria, più i pezzi pregiati Vlahovic e Chiesa. Proprio da uno di questi due, la Juve conta di fare cassa. Il primo viene valutato circa 70 milioni con il PSG avanti al punto che, stando a Footmercato, ci sarebbe già un’intesa sull’ingaggio a 11 milioni annui.

Federico Chiesa obiettivo Chelsea 40 milioni
Federico Chiesa può essere ceduto dalla Juve (LaPresse) – Tennispress.it

Stando invece al portale spagnolo, Fichajes.net, il Chelsea è su Federico Chiesa, per la cui cessione i bianconeri chiedono almeno 40 milioni. I problemi al ginocchio e la difficoltà a tornare sui suoi standard potrebbero rendere Chiesa un sacrificio di mercato spendibile anche agli occhi della piazza.

Su di lui, oltre al club di Pochettino, ci anche Liverpool, Newcastle e Aston Villa, ma nessuno si è avvicinato per ora alla cifra richiesta. Il lavoro di Giuntoli sarà ancora lungo prima di raggiungere gli obiettivi prefissi, ma Chiesa potrebbe essere il primo nome in partenza. Un sacrificio che potrebbe essere necessario ma non gradito ad Allegri che lo considera una pedina fondamentale della Juve che verrà. Di certo lui non sarà felice dell’eventuale affare.

Impostazioni privacy