Wimbledon, il montepremi lo pagano .. i tifosi: c’è un prezzo davvero assurdo

Chi va a Wimbledon deve mettere in preventivo una spesa ingente. Ci sono alcuni prezzi davvero esagerati

Wimbledon continua senza sosta. Più o meno. Al di là delle difficoltà metereologiche che stanno influenzando questa prima settimana dei Championship, lo Slam più affascinante sta andando avanti nel suo cammino, con numeri come di consueto molto importanti.

Wimblebon prezzi esagerati per gli spettatori
A Wimbledon i prezzi sono davvero esagerati (Ansa) – Tennispress.it

A Londra il montepremi anche quest’anno è infatti da record, e il merito non è solo delle sponsorizzazioni che gli organizzatori sono riusciti a ottenere, ma anche del pubblico. Chi va a Wimbledon, infatti, può spendere una fortua. Basta guardare i prezzi della birra per scoprirlo: bere una pinta può costare una piccola fortuna.

Non che sia una vera sorpresa. Sempre durante manifestazioni di questo tipo i prezzi delle vivande tendono a salire. Capita a Londra come in Italia, c’è poco da stupirsi. Rispetto allo scorso anno, però, l’aumento dei prezzi di questa edizione ha sorpreso tutti, anche gli appassionati più fedeli.

Dopo aver già investito una somma decisamente importante per poter entrare nell’All-England Club (si va da circa 18 euro degli ultimi sul ground ai circa 300 di un posto sul Centrale nelle finali), gli spettatori sono infatti sostanzialmente obbligati a spendere un capitale anche per bere o mangiare. Negli ultimi anni è sempre stato così, ma il trend è in crescita e stavolta, secondo molti, si è davvero esagerato.

Prezzi a Wimbledon: quanto costa bere una birra

Stando alle previsioni, nel corso delle due settimane l’evento dovrà raccogliere all’incirca 500mila spettatori. Altro che montepremi. Gli organizzatori hanno fatto benissimo i conti e riusciranno anche stavolta a rientrare ampiamente nelle spese. E lo stesso vale per i ristoratori che potranno approfittare di questo afflusso importante di tifosi per mettere in cassa guadagni esorbitanti. Basta dare un’occhiata ad alcuni menù dei punti di ristoro presenti nell’All-England Club per potersene fare un’idea.

Prezzo birra a Wimbledon
Quanto costa la birra a Wimbledon? Una fortuna (Ansa) – Tennispress.it

Bere una pinta di birra nel 2023 costerà infatti tra le 7,20 e le 7,55 sterline, ossia tra 8,50 e 9 euro. Nel 2022 superava di poco i 7 euro. Un aumento notevole dunque, capace di sorprendere anche i sudditi di Sua Maestà più spendaccioni. Perché il problema non è il prezzo della birra in sé, ma il fatto che trascorrere una giornata nell’All-England Club con l’intera famiglia può costare davvero un patrimonio.

Se i prezzi dei panini superano tutti ampiamente i 12 euro, lascia senza parole anche il costo dell’acqua (più di 2,50 euro per una bottiglia di 750 millilitri). Moltiplicando il tutto per una famiglia media di quattro persone, il conto è presto fatto.

Insomma, se si vuole trascorrere una giornata di tennis nel torneo dello Slam più affascinante di tutti, è meglio prepararsi al meglio, magari organizzandosi per evitare di rimanere senza cibo e bevande. E alla fine, se proprio si ha voglia di immergersi nell’atmosfera locale, conviene forse rifugiarsi nella tradizione. Un’iconica porzione di fragole con panna viene a costare infatti meno di 3 euro. Un prezzo tutto sommato ancora accettabile.

Impostazioni privacy