Tennis, epilogo drammatico: rischia due anni di stop

Batosta in arrivo per una protagonista assoluta del tennis. Il rischio per la campionessa è di rimanere ferma per tanto tempo.

Il caso è ancora lontano dalla risoluzione ma se l’indiscrezione che circola dovesse essere confermata, è possibile un vero e proprio scossone nel tennis femminile che rischia di perdere una delle sue rappresentanti di punta, pluricampionessa Slam ed numero uno del mondo.

Simona Halep squalifica doping
Tennis, rischia una squalifica pesantissima (Ansa) – Tennispress.it

Stiamo parlando di Simona Halep, probabilmente una delle atlete migliori in circolazione del tennis in ‘rosa’. La rumena classe 1991, più volte numero 1 del ranking mondiale WTA, sta attraversando un momento molto particolare. Rischia infatti ben due anni di stop per squalifica.

L’incubo di Simona Halep è iniziato ad agosto scorso, quando la tennista rumena era impegnata agli US Open. Un controllo antidoping di routine ha scovato la presenza di una sostanza illecita nel campione di analisi dell’atleta, la quale, successivamente, ha provato in tutti i modi (e invano) a battersi per la sua innocenza.

Simona Halep rischia grosso: cosa potrebbe succedere

Dopo il riscontro della positività, la Halep è stata immediatamente sospesa da tutte le competizioni. Un vero e proprio shock per la tennista rumena che, negli 8 mesi trascorsi dalla decisione della Federazione Internazionale Tennis, non era stata ancora ascoltata per esporre le proprie contro deduzioni.

Finalmente lo scorso 28 giugno la rumena è stata chiamata a testimoniare di fronte ai giudici e nel giro di un paio di settimane dovrebbe uscire il verdetto definitivo.  Il rischio per Simona Halep è doppio: sia di uscire per la prima volta dopo tantissimi anni dalla Top 50 del ranking WTA  per la prolungata assenza (ed è il male minore), ma soprattutto di ricevere una squalifica di ben 2 anni da scontare per ogni tipo di competizione ufficiale.

Simona Halep squalifica doping
Simona Halep rischia due anni di sospensione (Ansa) – Tennispress.it

Questa l’indiscrezione riportata dal sito rumeno digisport.ro che, se venisse confermata, rappresenterebbe una mazzata ulteriore nella carriera dell’ex campionessa di Wimbledon e Roland Garros.

Qualora dovesse essere fermata per due anni, la Halep certamente farà ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna, che potrebbe rivedere o annullare la pena. Si prevedono comunque tempi ancora lunghi sia per il primo verdetto sia per l’eventuale ricorso della tennista rumena, ormai ferma da quasi un anno.

Non certo quello che aveva previsto. Mentre le colleghe sono pronte a sfidarsi per aggiudicarsi il titolo di Wimbledon, Simona è costretta a uno stop forzato. Nulla è valsa, finora, la sua dichiarazione di innocenza ribadita anche sui social nelle scorse settimane. Il suo destino sportivo non dipende più (purtroppo) solo da lei

Impostazioni privacy