Carlos Alcaraz ce l’ha fatta di nuovo: stavolta è ancora più bello

Carlos Alcaraz ci è riuscito di nuovo ma in quest’ultima occasione è stato ancora più bello. È stata la prima volta in carriera

È un’altra grande stagione per Carlos Alcaraz che, nonostante qualche battuta d’arresto e acciacco fisico di troppo, si sta confermando su altissimi livelli. Per lui, infatti, finora sono arrivati ben cinque titoli, di cui l’ultimo vinto al Queen’s.

Carlos Alcaraz torna leader del ranking Atp
Carlos Alcaraz ci è riuscito ancora una volta (LaPresse) – Tennispress.it

Lo spagnolo è ormai una certezza del circuito e con questo successo ha ribadito ancora una volta di essere lui, insieme a Djokovic, l’uomo da battere. Neanche un Alex de Minaur in ottima forma è bastato per fermarlo e così ha ottenuto la vittoria nel torneo della Regina, andando contro le previsioni della vigilia che non lo vedevano come principale favorito.

Erano in molti a pensare che non fosse pronto per vincere sull’erba, complice anche il fatto che l’anno scorso non aveva brillato in questa fase della stagione. E invece ha ribaltato i pronostici lasciando per strada soltanto un set al primo turno contro Rinderknech. Poi, tutte vittorie nette in due set, compresa quella in finale chiusa con un doppio 6-4. Un trionfo che lo riporta in vetta al ranking Atp.

Carlos Alcaraz, doppio trionfo: che

Da ieri, infatti, Alcaraz è di nuovo il numero uno della classifica mondiale. Superato Novak Djokovic che ormai sta centellinando le sue presenze per arrivare il più in forma possibile ai grandi eventi. Tra poco ci sarà Wimbledon e Nole, così come ha fatto l’anno scorso, ha deciso di non prendere impegni in vista del terzo Slam della stagione.

Carlos Alcaraz numero uno ranking Atp
Carlos Alcaraz, la vittoria al Queen’s lo riporta in testa al ranking (LaPresse) – Tennispress.it

Solo che stavolta ha lasciato un’opportunità ghiottissima a Carlitos, bravo a coglierla al volo per tornare davanti a tutti. In più, c’è da dire che stavolta è stato ancora più bello, dal momento che il ritorno in testa coincide con la vittoria del suo primo titolo sull’erba.

E dire che a fine primo set c’era anche stato un momento di apprensione con la chiamata del fisioterapista per via di un fastidio all’inguine. Tuttavia, niente di grave per Alcaraz che ha potuto continuare la sua partita senza troppi patemi fino alla vittoria finale che ora lo rende un serio candidato per la lotta ai Championships.

Proprio in vista del torneo più atteso della stagione, l’iberico avrebbe deciso di ridurre al minimo i suoi impegni. Aveva in programma qualche match esibizione in questa settimana ma, stando a Marca, Carlos avrebbe deciso di confermare soltanto la sfida con l’austriaco Dominic Thiem, in programma venerdì prossimo.

Impostazioni privacy