Jannik Sinner, il collega è sconvolto: “Come fai ?”

Jannik Sinner ha sorpreso tutti ad Halle. Nonostante il ritiro, l’azzurro si è fatto decisamente notare sul campo

Non il miglior momento per Jannik Sinner che da Barcellona in poi ha incontrato più di qualche difficoltà che ha frenato il suo rendimento. Fino a Montecarlo, l’azzurro si era ben comportato centrando due semifinali, altrettante finali e una vittoria a Montpellier.

Jannik Sinner sorprende i colleghi
Jannik Sinner, il gesto non è passato inosservato (Ansa) – Tennispress.it

Poi, però, tra pressioni ed un fisico che non lo ha supportato a dovere, Jannik ha subito un netto calo con prestazioni non all’altezza delle aspettative. È stato così anche nell’avvio di stagione sull’erba, con le due eliminazione ai quarti sia a Hertogenbosch che ad Halle. In Germania, in particolare, è stato un infortunio a fermarlo costringendolo al ritiro che ha dato la vittoria a Bublik.

Insomma, c’è da lavorare per Jannik che deve affinare ancora alcuni aspetti per poter esprimere al meglio il suo talento, lo stesso che, tra l’altro, lo ha portato a sorprendere alcuni suoi colleghi grazie ad un gesto tecnico, ripetuto in più di un’occasione nel match di Halle contro Sonego.

Jannik Sinner, il collega non può far altro che chiederselo

In particolare, in un video che circola sui social, si può vedere come Sinner sia riuscito, nel secondo set, ad infilare il connazionale con un passante in corsa con tanto di scivolamento sull’erba. Un gesto questo che, sulla terra battuta, è quasi di routine mentre sulla superficie erbosa è decisamente più difficile.

Jannik Sinner, che punto per il tennista
Jannik Sinner lo ha fatto davvero: colleghi increduli (Ansa) – Tennispress.it

Un punto che Sinner è riuscito addirittura a ripetere per tre volte nella stessa partita, tanto che alcuni suoi colleghi si sono quasi sentiti in dovere di farlo notare su Twitter.

Ad innescare il dibattito per prima è stata Daria Saville. “Come fai a scivolare sull’erba?” si è chiesta la giocatrice australiana. Alla discussione, si è unito anche Thanasi Kokkinakis che non ha potuto fare altro se non concordare con le parole della collega e connazionale. “Domanda legittima. La mia caviglia potrebbe spezzarsi in due parti” ha scritto aggiungendo le emoji sorridenti.

Gesti tecnici a parte, Sinner ha fatto preoccupare e non poco i suoi tanti tifosi quando è uscito dal campo dopo appena un set nel match con Bublik. Il ritiro sarebbe stato dovuto ad un problema muscolare che ha inevitabilmente destato timori in vista di Wimbledon. Tuttavia, gli esami clinici avrebbe dato responso negativo, con Jannik e il suo staff che possono quindi tirare un sospiro di sollievo.

La sua partecipazione a Wimbledon non è in discussione e ora la speranza è che possa ripetere le belle prestazioni dell’anno scorso quando riuscì a battere a Alcaraz agli ottavi prima di arrendersi alla rimonta di Djokovic nel turno successivo.

Impostazioni privacy