Leclerc, che agonia: ha detto no alla Ferrari

Charles Leclerc in continua difficoltà. Quello che è accaduto nell’ultima Gara lo dimostra nuovamente, purtroppo.

Neanche il Gran Premio di Miami ha regalato soddisfazioni alla Ferrari, vera e propria delusione di questo inizio di Mondiale, nel quale la Rossa è costretta ad assistere al dominio incontrastato della Red Bull.

Charles Leclerc furioso, ecco cosa è successo
Il gesto di Charles Leclerc conferma la crisi Ferrari (LaPresse) – Tennispress.it

Se Max Verstappen si è fatto applaudire da tutti, anche in Florida, con una rimonta incredibile che lo ha persino portato a vincere il quinto GP della stagione, il suo rivale Charles Leclerc continua a soffrire tremendamente. Colpa di una monoposto che non riesce a gestire e a trovare le giuste prestazioni in Gara.

Il pilota monegasco della Ferrari ha terminato il suo GP a Miami al settimo posto, con l’umiliazione di un doppio sorpasso in rettilineo da parte dello stesso Verstappen (e non stupisce) e di Magnussen sulla Haas. La delusione è tanta. E la quasi certezza, purtroppo, per Leclerc è che anche nel prossimo futuro la situazione è destinata a rimanere tale.

Leclerc, lo hanno sentito tutti: cosa è successo

Nonostante le modifiche tecniche apportate dalla scuderia nelle scorse settimane, la Ferrari di Leclerc a Miami sembra essere addirittura peggiorata rispetto ai primi gran premi, al punto da essere a tratti inguidabile.

Charles Leclerc, l'ipotesi è svanita del tutto
Charles Leclerc, quante difficoltà a Miami (LaPresse) – Tennispress.it

“Con le gomme medie non riuscivo neanche a girare la macchina. Nelle curve veloci saltava molto” – ha dichiarato al termine della corsa lo stesso Leclerc, facendo intendere che i 58 giri di Miami siano stati quasi un’agonia per lui.

Un episodio ripreso in diretta testimonia inequivocabilmente lo stato d’animo di Leclerc. Il pilota infatti, al termine del gran premio, ha risposto stizzito al suo ingegnere di pista Xavi Marcos, che come di consueto era in contatto radio diretto col pilota. Al momento di sapere l’ordine di arrivo dei piloti rivali a Miami, Leclerc ha risposto a Marcos con un secco “No grazie”, come a non voler neanche parlare di ciò che è accaduto in pista.

 

Evidente, dunque, l’espressione contrariata di Leclerc che non può essere soddisfatto assolutamente di quanto sta accadendo. Inevitabili i rumors su un suo possibile addio alla Ferrari con il contratto in scadenza a fine stagione. Riuscirà Vasseur a trattenerlo ? Se si prosegue così sarà davvero difficile.