Sainz lascia la Ferrari ? Ora non ci sono più dubbi

L’inizio di stagione disastroso della Ferrari potrebbe avere ripercussioni pesanti: il futuro di Carlos Sainz sarà lontano dalla Rossa?

La stagione della Ferrari è cominciata in modo pessimo e la delusione è percepibile tra i tantissimi tifosi della Rossa. Nonostante i tanti proclami invernali e il cambio di team principal, con Frederic Vasseur che ha preso il posto di Mattia Binotto, le prime tre gare del Mondiale di Formula 1 2023 si sono rivelate un vero e proprio disastro per Maranello.

Sainz, rumors su un possibile addio alla Ferrari
Sainz potrebbe lasciare la Ferrari (Ansa) – Tennispress.it

Sono soltanto 26 i punti conquistati dalla Ferrari, che vede allargarsi a dismisura il divario con la Red Bull e deve anche subire anche il sorpasso di Mercedes e Aston Martin, attualmente superiori al Cavallino rampante.

Un inizio da incubo soprattutto per Charles Leclerc, che ha già totalizzato due ritiri in tre gare e nel Gran Premio d’Arabia Saudita si è piazzato soltanto settimo. Solo sei punti, finora, per il monegasco, mentre il suo compagno di squadra, Carlos Sainz, è andato un po’ meglio. Finora i punti conquistati dallo spagnolo sono 20, ma è evidente come si tratti di un bottino decisamente insoddisfacente per le ambizioni della Ferrari.

Sainz via dalla Ferrari? La verità sul futuro dello spagnolo

Questo avvio così disastroso ha scatenato molte voci sul futuro dei due piloti della Rossa. Anche sulla permanenza di Carlos Sainz sembrano esserci molti dubbi, tanto che qualcuno ha già avanzato l’ipotesi che lo spagnolo possa passare in Audi: nel 2026 è infatti previsto lo sbarco della storica casa automobilistica in F1 al fianco della Sauber.

Sainz e il possibile addio alla Ferrari
Le voci su Sainz in Audi spaventano la Ferrari – (Ansa) – Tennispress.it

Voci che però vengono seccamente smentite da Roberto Chinchero, giornalista di Motorsport nonché commentatore tecnico su Sky. Secondo Chinchero, infatti, Sainz non approderà in Audi: “E’ proprio una roba inventata. Non c’è niente in corso – le parole del giornalista brianzolo riportate dal sito Formula1.it – A me risulta che Audi non ha mai parlato nè con Sainz nè con Binotto, ma si fa partire la fantasia dal momento che il papà Carlos è legato ad Audi“.

“Audi ha già stabilito tutto il personale, il Team Principal, che sarà Andreas Seidl, e lo staff tecnico, con due nomi in stand by – ha poi aggiunto Chinchero – Per i piloti, io so che stanno puntando qualcuno, ma non è Sainz né Mick (Schumacher, ndr). In Audi vogliono qualcuno che abbia fatto dei podi, che abbia guidato Gran Premi e che abbia esperienza, cosa che Mick non ha”. Tuttavia lo stesso Chinchero ammette che tre anni sono lunghi: da qui al 2026 molte cose potrebbero cambiare.

Impostazioni privacy