Nazionale, il ginocchio di un Big fa crac: Mancini adesso è nei guai

E’ stato uno dei giocatori fortemente voluti da Roberto Mancini: il ct dell’Italia è in apprensione. Le sue condizioni preoccupano

Diverse le polemiche intorno alla convocazione di Mateo Retegui con la Nazionale Italiana. L’attaccante del Tigre è stato scelto dal CT Roberto Mancini per gli impegni di qualificazione a Euro 2024 che l’Italia ha affrontato contro Inghilterra e Malta. Una sconfitta e una vittoria per gli Azzurri con un’unica grande certezza ovvero i due gol dell’italo-argentino.

Italia, infortunio per un attaccante della Nazionale
Italia, un attaccante si è infortunato (LaPresse) – Tennispress.it

Le buone prestazioni di Retegui nulla tolgono, tuttavia, agli importanti problemi che la nazionale italiana deve fronteggiare in attacco. Più volte il c.t. si è lamentato che i centravanti a disposizione sono pochi e quelli a disposizione, peraltro, giocano poco.

Per questo motivo, in vista della fase finale di Nations League del prossimo giugno, Mancini spera di recuperare pienamente Ciro Immobile, assente per infortunio contro Malta e Inghilterra, e tornato a disposizione anche con la Lazio anche se ancora non al meglio della condizione, come confermano le sostituzioni dopo un’ora di gioco contro Juventus e Spezia.

Se Immobile è recuperato, non arrivano buone notizie per quanto riguarda gli altri attaccanti convocabili da Mancini in azzurro.

Italia, infortunio Retegui: le sue condizioni

Dall’Argentina, infatti, è arrivata la notizia dell’infortunio proprio di Mateo Retegui. L’attaccante del Tigre si è infortunato durante l’allenamento con il club argentino procurandosi una distorsione di primo grado al ginocchio sinistro.

Un infortunio che lo terrà lontano dai campi da gioco per almeno due settimane, con Mancini in apprensione e in contatto costante con il club argentino nella speranza che non si tratti di qualcosa di più grave. E’ ancora troppo presto per avere una diagnosi certa sull’italo-argentino.

Mateo Retegui, infortunio per l'attaccante
Mateo Retegui, le condizioni dell’attaccante (LaPresse) – Tennispress.it

Saranno necessari, infatti, ulteriori esami strumentali che verranno svolti nei prossimi giorni, per stabilire con esattezza i tempi di recupero. Difficile se non impossibile vederlo in campo prima di fine aprile. Il Tigre non vuole forzare o accelerare i tempi di recupero: Mateo Retegui rientrerà sicuramente con calma, presumibilmente per la sfida di campionato contro il Newell’s Old Boys in programma l’8 maggio.

Oltre a Retegui si è fermato anche Gianluca Scamacca. Come annunciato dall’allenatore del West Ham, David Moyes, l’attaccante ex Sassuolo dovrà sottoporsi a un’operazione al ginocchio. Per lui, la stagione è finita e sembra davvero difficile che possa tornare tra i convocabili per la semifinale di Nations League contro la Spagna in programma il prossimo 15 giugno in Olanda.