“È ridicolo”, colpo di scena Schumacher: rivelazione sconcertante

Schumacher non smette di essere al centro dell’attenzione mediatica e a tal proposito arrivano delle rivelazioni inequivocabili nei suoi confronti

Michael Schumacher sta cercando di recuperare dal terribile incidente di Meribel, datato 29 dicembre 2013. Una bruttissima caduta sulle nevi francesi che ha cambiato per sempre la sua vita.

schumacher
Michael Schumacher ed il figlio Mick – Tennispress.it

Il nome degli Schumacher è ancora in auge in Formula 1 grazie alla presenza del giovane Mick nel Circus. Il pilota svizzero-tedesco, nato a Losanna, attualmente non ha un sedile da prima guida e in Mercedes sta facendo da riserva a Russell ed Hamilton. Questo ruolo di terzo pilota può essere buono solo in prospettiva, visto che Toto Wolff punta forte sulla sua esplosione nel giro di qualche anno. Certo la chiusura del rapporto con la Haas non è stato di certo delle migliori.

Tra l’altro la delusione raccolta con la scuderia americana gli è costata anche la fine del contratto con la Ferrari, che ha deciso di scaricarlo dopo averlo fatto crescere all’interno della propria Academy. Schumacher Jr. si era ritrovato, dunque, momentaneamente senza squadra prima che la Mercedes decidesse di puntare su di lui. Un passaggio che ha ripercorso esattamente quello compiuto da papà Michael, dopo il ritiro del 2006.

Mick Schumacher, la pesantissima accusa di Gunther Steiner

La speranza è che Mick possa trovare finalmente lo spazio che merita, magari con maggiore fiducia da parte di chi gestisce il team. Si perchè il Team Principal della Haas, Gunther Steiner, non le ha mai mandate a dire nei suoi confronti, esternando spesso la delusione per le prestazioni e gli errori del pilota figlio d’arte.

Steiner ha da poco pubblicato tramite il Times, il suo libro “Surviving to Drive”, riprendendo il titolo della famosa serie tv di Netflix. Nel testo c’è presente anche un passaggio riferito a Mick e ad uno dei suoi tanti errori.

Mick Schumacher, che critica da Steiner
Mick Schumacher, altre critiche per il pilota tedesco (Ansa) – Tennispress.it

Si tratta delle Prove Libere del venerdì del GP del Giappone a Suzuka dello scorso anno, nelle quali Schumacher fu protagonista di un incidente, la cui dinamica è stata davvero bizzarra.

“E’ successo durante il giro di rientro – spiega Steiner – Era molto bagnato, ma nessun altro è riuscito a distruggere una macchina nel giro di rientro. Non posso avere a che fare con un pilota incapace di rientrare al box con la vettura integra. E’ semplicemente ridicolo. Quante persone avrei potuto ingaggiare con 700 mila dollari?”.

Il riferimento alle cifre dei danni procurati da Schumi jr. è ricorrente nel libro di  Steiner che parla addirittura di un totale di 2 milioni di dollari spesi dal team per riparare le monoposto danneggiate dal tedescoDi certo ricordando gli incidenti di Gedda e Monaco non si fa fatica a credere che tale somma sia corretta.