Jannik Sinner ce l’ha fatta: per lui è la prima volta in assoluto

Il tennista italiano Jannik Sinner sta vivendo un ottimo momento ed è arrivata un’altra conferma del suo ottimo rendimento

Jannik Sinner ha cominciato il 2023 nel migliore dei modi. Dopo un sufficiente Australian Open l’azzurro è letteralmente esploso ed ha cominciato a inanellare una serie di risultati piuttosto positivi. Dalla vittoria a Montpellier fino alla finale a Rotterdam e nelle ultime settimane ha ottenuto semifinale a Indian Wells e finale a Miami, cedendo solo a campioni come Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev.

Sinner, raggiunto un altro grande risultato
Jannik Sinner ce l’ha fatto, meritatissimo (LaPresse) – Tennispress

I tifosi del giovane talento azzurro hanno la consapevolezza che manca davvero poco a ottenere vittorie importanti, magari quei 1000 o addirittura tornei del Grande Slam che ancora mancano all’albo d’oro dell’altoatesino. Questi risultati sono senza dubbio positivi anche per la classifica Atp e la conferma, a riguardo, è arrivata nelle ultime ore.

Nella nuova classifica dell’Atp pubblicata lunedì 10 aprile, Sinner ha ottenuto il suo Best Ranking in carriera, diventando numero 8 al mondo. L’azzurro non ha tanti punti da difendere in questo periodo e potrebbe presto anche migliorare questo dato.

Sinner ha scavalcato in classifica il danese Holger Rune, con il tennista nordico che ha perso gli 80 punti del Challenger vinto lo scorso anno a Sanremo. Ottime notizie per Jannik anche dalla classifica Race (che tiene conto solo i punti stagionali) nella quale Sinner è quarto e, al momento, qualificato per le Finals di Torino

Sinner e la classifica nel mirino

Grazie agli ultimi risultati il numero uno azzurro ha guadagnato un bel pò di punti ed ha messo in sicurezza la Top Ten, con un vantaggio abbastanza rassicurante sull’attuale numero 11 Frances Tiafoe. L’americano ha ottenuto il Best Ranking questa settimana, dopo la vittoria nel torneo di Houston.

Jannik Sinner best Ranking
Jannik Sinner, ottime notizie dal Ranking (Lapresse Foto) Tennispress

In classifica Sinner potrebbe presto migliorare il suo Best Ranking ma molto dipende dai prossimi tornei, a partire dal Masters 1000 di Montecarlo.  L’azzurro deve difendere i punti del quarto di finale della scorsa edizione e allo stesso tempo potrebbe approfittare del forfait di Felix Auger Aliassime, ora  davanti a lui in classifica.

Non solo Sinner. Grazie ai risultati delle ultime settimane, il tennis italiano può sorridere ancora. Con Lorenzo Musetti e Matteo Berrettini stabili, ottime notizie arrivano da Marco Cecchinato che ha guadagnato ben 15 posizioni in classifica, blindando la sua Top 100, dopo un ottimo torneo in Portogallo, all’Estoril.

Vola anche Matteo Arnaldi: il ventiduenne azzurro ha vinto il Challenger di Murcia ed ha raggiunto la posizione numero 102 al mondo, la Top 100 è ad un passo.

 

Impostazioni privacy