Stefano Tacconi, l’ultimo messaggio mette i brividi: tifosi con le lacrime agli occhi

Stefano Tacconi commuove ancora una volta: l’ultimo messaggio dopo il grave incidente che l’ha colpito ha messo i brividi

Il 23 aprile 2022 è stata una sorta di data spartiacque nella vita di Stefano Tacconi. L’ex portiere della Juventus e della Nazionale, infatti, ha visto radicalmente cambiare la sua vita da quel giorno.

Stefano Tacconi condizioni
L’ex portiere Stefano Tacconi – Tennispress.it

L’ex campione, infatti, fu colpito da una emorragia cerebrale dovuta dalla rottura di un aneurisma che per lungo tempo l’ha messo in fin di vita; si è temuto per le sue condizioni, gravissime al suo arrivo in ospedale, che non potesse più riprendersi. Ed invece dopo circa un mese dal suo ricovero e dopo gli interventi chirurgici a cui è stato sottoposto, a metà maggio, i primi miglioramenti sensibili, passati attraverso da un buon stato di vigilanza e dall’autonomia respiratoria.

Di lì in poi è stato un continuo miglioramento, tanto che l’ha spinto, la scorsa estate, anche a rilasciare la prima intervista su quanto accaduto. “Non ricordo quasi niente, ho capito che sono stato tanto male“, le sue prime parole a tre mesi dal malore.

Stefano Tacconi, il decorso riabilitativo: le sue condizioni

La tempra durissima e la voglia di lottare non l’hanno mai abbandonato e l’amore della famiglia è stato decisivo per la sua ripresa. Dall’ospedale il trasferimento ad una clinica di riabilitazione, dove ha iniziato la sua seconda fase di un percorso che si preannuncia ancora lungo.

Lo scorso mese di settembre furono considerate “soddisfacenti” le sue condizioni cliniche e neurologiche e da quel momento sono stati tangibili i progressi, con il figlio Andrea che ha aggiornato periodicamente tutti i tifosi del padre attraverso stories e post su Instagram.

E lo scorso dicembre il video che ha letteralmente commosso tutti; i suoi primi passi, seppur con l’aiuto di deambulatore, a certificare i nuovi progressi ed i miglioramenti progressivi del campione. Ed il figlio Andrea ha anche svelato come abbia visto davanti alla tv tutte le partite del mondiale scorso disputato in Qatar, evidenziando come il calcio – il suo lavoro di una vita – sia stato di grande aiuto nel suo processo di riabilitazione.

Tacconi, il messaggio commovente per San Valentino: la reazione

Stefano Tacconi condizioni
La storia su Instagram di Andrea Tacconi (Screen Instagram)

La famiglia è stata fondamentale per Tacconi nel suo decorso clinico e nella riabilitazione che prosegue senza sosta. Il figlio Andrea, come detto, ha aggiornato costantemente tutti circa le condizioni del padre e non è mai stato lasciato solo tantomeno dalla moglie e dagli altri figli dell’ex portiere della Juventus. Un affetto sensibile, quello in primis di Laura Speranza, la moglòie sposata nel 2011 e poi dei figli Andrea e Virginia, oltre che di Alberto e Maria Vittoria.

L’ultimo messaggio in occasione di San Valentino è stato davero commovente; è stato ancora una volta Andrea Tacconi, il figlio di Stefano, a pubblicare in una storia l’ennesima immagine da brividi, strappalacrime.

Due mani, quella di Laura Speranza e di Stefano Tacconi, una sopra all’altra, accanto a delle rose e dei cuori, probabilmente di cioccolato. L’ennesimo gesto affettuoso, una foto con tanto di cuore rosso messo dall’ex portiere. Una ricorrenza festeggiata certamente in modo diverso rispetto ad un anno fa, ma ugualmente carica di sentimenti e significati.

Impostazioni privacy