Roger Federer lo conferma ancora: la decisione è sempre quella

Roger Federer lo ha confermato ancora in un’intervista alla CNBC. La decisione è sempre quella per il campione svizzero.

Sono ormai trascorsi quattro mesi da quel 23 settembre 2022, data in cui Roger Federer ha giocato il suo ultimo match da professionista in occasione della Laver Cup, torneo ideato da lui e dal suo manager Tony Godsick.

Roger Federer
Roger Federer – Tennispress.it

La partita, così come l’intera manifestazione, si è svolta alla O2 Arena, gremita di persone che hanno reso omaggio ad uno dei più forti tennisti di tutti i tempi, così come hanno fatto i numerosi colleghi e rivali presenti all’evento. Insomma, è stata una grande festa, tutta riservata a colui che per oltre vent’anni ha disegnato tennis e vinto innumerevoli titoli, contribuendo a riscrivere la storia recente di questo sport.

Ebbene, ora, l’ormai ex tennista svizzero si sta godendo un nuovo capitolo della sua vita, sicuramente più incentrata sugli affetti e la famiglia, ma che gli sta anche permettendo di riscoprire nuove e vecchie passioni. Recentemente, ha partecipato a vari eventi, compresa la Fashion Week di New York. Eventi mondani, ma non solo però, poiché in questi giorni lo abbiamo visto anche in ben altre vesti, come quelle da sciatore che non “indossava” da quindici anni.

Roger Federer esclude l’ipotesi

Roger Federer
Roger Federer – Tennispress.it

Dunque, è un Federer che non avevamo ancora visto quello del post-tennis, sempre in viaggio ma per altri motivi e, comunque, più rilassato di quando era un giocatore professionista. Certo, se non fosse stato per un ginocchio malconcio, forse lo avremmo ancora visto in campo, magari su quegli stessi prati di Wimbledon dove è stato incoronato “Re”. Ma ora che anche il problema di cui soffriva sembra sia sparito, pare che Roger non voglia fare marcia indietro. Infatti, in un’intervista alla CNBC, ha ammesso di non pensarci affatto.

Non sono mai stato un grande fan dei ritorni – ha dichiarato –. Quando ho preso la decisione di ritirarmi, ci ho riflettuto bene e sapevo che non sarei tornato indietro“. Dunque, chi sperava di poterlo vedere nuovamente in campo sarà rimasto deluso da questa sua decisione, ma Federer non lo è affatto.

Non mi pento della mia scelta, perché so benissimo di aver spremuto il limone fino all’ultima goccia. La mia carriera è definitivamente terminata” ha affermato senza tanti giri di parole. “I problemi al ginocchio hanno reso gli ultimi anni molto difficili, non posso negarlo – conclude –. Se tre o quattro anni fa mi avessero detto che avrei dovuto subire tre operazioni al ginocchio, mi sarei messo le mani nei capelli“.

Cosa fa oggi

Roger Federer
Roger Federer – Tennispress.it

Avendo ormai chiuso con il tennis giocato, se non per qualche evento, Federer, oggi, si sta dedicando più alla famiglia, ma anche a tutte le sue altre attività avviate già quando era nel circuito Atp. Tra queste ce n’è una che lo vede ancora nel mondo del tennis, ma da imprenditore, avendo una sua agenzia di management, la Team8.

Una scuderia di talenti, quindi, che Roger ha fondato e gestisce insieme al suo agente Tony Godsick. Ebbene, proprio loro, non si sono fatti sfuggire alcuni dei talenti più luminosi di questi anni, come Juan Martin Del Potro, Coco Gauff, 18enne già in top del ranking Wta e la rivelazione dell’Australian Open 2023 Ben Shelton.

Impostazioni privacy