Juventus, è finita: arriva un nuovo allenatore al posto di Allegri

Juventus, la decisione sembra ormai presa: è finita con il tecnico Massimiliano Allegri, arriva un nuovo allenatore

La Juventus, negli ultimi giorni, è stata investita da un vero e proprio terremoto. Com’è noto, infatti, il club bianconero è stato penalizzato di ben 15 punti per il caso plusvalenze ed all’orizzonte potrebbero esserci ulteriori stangate, con il club torinese atteso da altri due processi sportivi.

Massimiliano Allegri Juventus
Il tecnico della Juve Max Allegri – Tennispress.it

Insomma, una situazione tutt’altro che facile, perché i bianconeri sono oggi sprofondati a metà classifica, a 14 punti dalla zona Champions League e la qualificazione alle Coppe potrebbe essere un miraggio (ma anche una permanenza in Serie A, in caso di nuove e pesanti penalizzazioni).

In ambito sportivo, invece, Rabiot e compagni erano riusciti a rialzare la testa dopo un inizio non facile; si erano, infatti, proiettati fino a sette lunghezze dal Napoli, grazie ad una serie di ben otto successi consecutivi. Lo scontro diretto del Maradona, però, ha sancito – prima delle penalizzazioni – l’addio al sogno scudetto. L’1-5 incassato dagli azzurri nello scontro diretto è stato quasi come una pietra tombale, a cui ha fatto seguito il 3-3 contro l’Atalanta, per ben otto reti subite in due gare.

Juventus, quale futuro per i big della rosa: ecco cosa potrebbe accadere

Dusan Vlahovic Juventus
L’attaccante della Juve Dusan Vlahovic – Tennispress.it

Una situazione, anche sul piano sportivo, che non è certo piaciuta alla nuova dirigenza bianconera, con il presidente Ferrero subentrato ad Andrea Agnelli chiamato a ricostruire la squadra, anche dal punto di vista sportivo.

Ed in vista della prossima stagione sono già iniziate le prime manovre; innanzitutto vi sarà da capire cosa ne sarà dei tanti campioni nella rosa bianconera. E’ infatti difficile immaginare che le stelle più luminose possano decidere di restare in una squadra senza coppe europee; addirittura impensabile in caso di retrocessione.

Servirà, quindi, un nuovo progetto, magari puntando sui giovani per abbassare i costi – che, di fatto, hanno creato il vero problema in casa bianconera; al contempo rilanciare in grande stile la squadra, un po’ come accadde dopo Calciopoli.

Addio Allegri: la decisione del club bianconero

Massimiliano Allegri Juventus decisione
Il tecnico della Juve Max Allegri – Tennispress.it

Con ogni probabilità sarà rivoluzione anche in panchina. Max Allegri, in questa stagione, è stato più volte messo sulla graticola. Ben prima delle otto vittorie consecutive in campionato, già con la precedente dirigenza era circolata l’ipotesi di un esonero.

Il tecnico livornese, forte di un ingaggio da 7 milioni netti fino al 2026 è poi rimasto sulla panchina del club bianconero, anche grazie ai risultati in serie arrivati prima della sosta e fino alla sfida con il Napoli. E’ però considerato il responsabile principale della cavalcata europa della Juve, con la clamorosa eliminazione nei gironi di Champions League che grida ancora vendetta, con la sconfitta in Israele contro il Maccabi Haifa come punto più basso.

Ecco perché, al di là del futuro della Juve nella prossima stagione, sembrano destinate a separarsi le strade della società e del tecnico. Come riportato da BeINSPORTS, infatti, la dirigenza starebbe vagliando l’ipotesi di interrompere il rapporto con l’allenatore e si sarebbe già mossa alla ricerca di un sostituto.

Il sogno del club è sempre Zinedine Zidane ma ovviamente la scelta dipende anche dalla categoria in cui giocherà la Juve nella prossima stagione.