Panchina Juventus, colpo di scena Conte: cambia di nuovo tutto

Nuovo cambio di fronte nella vicenda allenatore della Juventus. Antonio Conte, candidato numero uno alla panchina bianconera, potrebbe prendere una decisione davvero inaspettata.

In casa Juventus soffia un’aria di agitazione, un vento gelido e difficile da sostenere che riguarda primariamente la sentenza della procura federale ed il -15 punti di penalizzazione in campionato.

conte antonio
Antonio Conte – Tennispress.it

Ovvio che la Juve spera nel ricorso agli organi di giustizia sportiva per annullare o quanto meno ridurre la pena inflitta per il caso plusvalenze false. Ma intanto è inevitabile guardare al futuro per il nuovo CdA e provare a costruire qualcosa di nuovo.

L’idea di John Elkann è quella di cambiare fronte completamente, di affidarsi a nuovi personaggi di polso e di carattere per riportare la Juventus in alto. In particolare nel settore tecnico, dove potrebbe anche arrivare un avvicendamento in panchina davvero sorprendente.

Conte è il preferito di Elkann, ma il Tottenham prova a blindarlo così

In questi giorni si fa un gran parlare del possibile addio di Massimiliano Allegri a fine stagione. Nonostante il contratto del livornese scada nel 2025, il nuovo corso Juventus sembra propenso a cambiare tecnico.

Elkann non è un grande fan del lavoro di Allegri, nonostante le 8 vittorie consecutive tra novembre e gennaio prima della batosta di Napoli. L’idea del patron di Exor è quella di richiamare un personaggio più vicino alla storia ed allo stile bianconero: Antonio Conte.

conte tottenham
Conte al Tottenham – Tennispress.it

Il contratto di Conte con il Tottenham è in scadenza e la Juventus attende di conoscere le intenzioni dell’allenatore pugliese. Ma nelle ultime ore sarebbe scattata l’operazione convincimento degli Spurs, che intendono bloccare e blindare Conte ed evitare che l’italiano vada via a fine contratto.

Per avvicinarlo al rinnovo, il Tottenham ha deciso sia di effettuare un paio di colpi di mercato scintillanti già in questa sessione di gennaio, sia di proporre subito il rinnovo contrattuale con tanto di aumento di stipendio e nuove garanzie finanziarie. Insomma, una bella tentazione per Conte.

L’ex allenatore della Nazionale italiana stava cominciando seriamente a pensare ad una Juve-bis, ovvero al ritorno da allenatore in bianconero dopo la prima positiva esperienza, tra il 2011 ed il 2014. Ma la contro-offerta dei londinesi potrebbe convincerlo, nonostante a Conte manchi molto la sua famiglia in Italia.

Tottenham, il doppio colpo per convincere Conte a firmare

Il Tottenham non vuole stare a guardare sul mercato invernale. I rivali di Arsenal, Liverpool e Chelsea hanno tutti già messo a segno dei colpi importanti. Basti pensare agli acquisti di Trossard, Gakpo, Joao Felix e Mudryk che hanno rinforzato le big.

Gli Spurs di Conte sono ancora fermi. Ma per aiutare il tecnico italiano e convincerlo a firmare il rinnovo, la dirigenza sta virando con forza su due interessanti acquisti: Nicolò Zaniolo dalla Roma e Pedro Porro dallo Sporting Lisbona.

zaniolo addio roma
Nicolò Zaniolo – Tennispress.it

Un fantasista di cui Conte è innamorato da tempo, che è pronto ormai a lasciare la capitale italiana, ed un esterno difensivo destro (ex esubero del Manchester City) che darebbe linfa vitale sulla fascia. Insomma, il mercato di gennaio come arma per trattenere Conte e toglierlo dalle grinfie della Juventus.