Australian Open, in campo non è passato inosservato: la scelta è davvero stravagante | Foto

La prima giornata di Australian Open ha regalato tante certezze e altrettante sorprese di cui una, però, le supera tutte.

Sono tempi di grande trasformazione per il tennis. Tra modifiche al calendario, montepremi più alti e tornei che format e regole particolari, la disciplina ha subito un notevole cambiamento rispetto ai tempi in cui si giocava con la racchetta di legno.

Australian Open
Uno dei campi dove si disputa l’Australian Open – Tennispress.it

Da allora, di acqua ne è passata sotto i ponti si direbbe in questi i casi e ora ci ritroviamo ad assistere ad un’epoca in cui si gioca ad alta intensità una settimana e l’altra pure, con numerosi giocatori che devono ben organizzare il loro calendario di impegni per non cadere in infortuni che altrimenti li costringerebbero a stop prolungati.

Poi, c’è anche il fattore tecnologico che, aldilà delle racchette di nuova generazione sempre più maneggevoli e in grado di spingere la pallina a velocità elevatissime, sta consentendo agli stessi giocatori di pianificare carichi e allenamenti sulla base di software elaborati che permettono di valutare ogni parametro fisico di un tennista.

Ma un altro aspetto che è cambiato tanto rispetto al passato è indubbiamente quello dell’abbigliamento sportivo da indossare in campo. Ormai i marchi che sponsorizzano i vari atleti scelgono outfit dai colori sempre più vivaci e con grafiche e motivi che spesso colgono di sorpresa anche chi li guarda. E così è stato anche nella prima giornata di Australian Open 2023.

Australian Open, l’outfit di Tiafoe sorprende tutti: quanti colori

Frances Tiafoe
Frances Tiafoe – Tennispress.it

A sorprendere più di tutti è stato Frances Tiafoe, che ha scelto canotta e pantaloncini con lo stesso design davvero particolare: un mix di forme dai mille colori quasi da far girare la testa. Per non parlare delle scarpe, bianche con fiori rossi dipinti sopra. In poco tempo, le immagini del suo abbigliamento hanno fatto il giro del web, suscitando le reazioni degli utenti, tra chi vede di cattivo gusto questa scelta e chi, invece, ha ben accolto la particolarità dell’outfit del tennista statunitense.

Fatto sta che alla fine si può dire che questo stravagante look abbia portato bene a Tiafoe, che al primo turno ha sconfitto il tedesco Daniel Altmaier, imponendosi in quattro set combattuti (3-6 3-6 7-6 6-7). Al secondo turno troverà il cinese Shang Juncheng ed è probabile che gli stessi indumenti vengano riproposti anche in quest’occasione. Del resto è abitudine di tutti i giocatori indossare lo stesso completo per l’intera durata della manifestazione.

La sua scelta, però, è stata ripresa anche da tanti altri colleghi che, con lui, condividono lo stesso sponsor tecnico. Tuttavia, nessuno ha optato per maglietta e pantaloncini o gonna con lo stesso motivo, preferendo un’alternativa per l’uno e per l’altro capo.

Però ormai si sa, Tiafoe è un personaggio a tutto tondo, sempre solare e talvolta eccentrico in molti suoi atteggiamenti, ma, vale la pena sottolinearlo, mai sopra le righe e sempre sportivo con gli avversari.