Clamoroso Lewis Hamilton: l’annuncio che stravolge il suo futuro

Novità a dir poco sorprendente sul futuro di Lewis Hamilton. Il 37enne pilota Mercedes resterà nella scuderia tedesca? Pare di sì, ma forse non per così tanto tempo. Ne vedremo delle belle.

La stagione 2022 di Formula 1 è stata letteralmente la peggiore nella lunga carriera automobilistica di Lewis Hamilton. Mai il pilota britannico, da quando corre in questa prestigiosa categoria, era giunto al 6° posto finale nella classifica piloti.

lewis hamilton
Lewis Hamilton – Tennispress.it

La sua Mercedes nella scorsa annata ha avuto diversi problemi e forse il difetto di non essersi messa in pari con i cambiamenti apportati dalla FIA e le modifiche piuttosto drastiche ai regolamenti su paddock e vetture.

Nel 2023 la scuderia cercherà di recuperare terreno e giocarsi nuovamente i titoli mondiali contro la Red Bull campione uscente e la Ferrari. Lewis Hamilton sarà ancora uno dei due piloti protagonisti in Mercedes, assieme al più giovane collega George Russell.

Hamilton, futuro tutto da scrivere: la confessione di Toto Wolff fa tremare il Circus

Come detto Hamilton, che lo scorso anno ha compiuto ben 37 anni di età, correrà in Mercedes con l’obiettivo di tornare quanto meno sul podio della classifica piloti e dare parecchio fastidio al campione in carica Max Verstappen.

Il sette volte iridato della Formula 1 però ha il futuro ancora tutto da scrivere e decretare. Il suo contratto con la Mercedes scadrà infatti a dicembre di quest’anno, al termine della stagione automobilistica che prenderà ufficialmente il via a marzo.

Hamilton ha dichiarato di recente di sentirsi a casa in Mercedes, come in una sorta di seconda famiglia. Ma la permanenza del britannico non è scontata, dopo l’ammissione di Toto Wolff, team principal della scuderia tedesca.

wolff hamilton
Toto Wolff e Lewis Hamilton – Tennispress.it

Wolff ha fatto intendere in recenti dichiarazioni che non c’è nessun accordo con Hamilton per un possibile prolungamento futuro oltre il 2023. “Non appena Lewis tornerà in Europa per ricominciare a lavorare ci siederemo al tavolo e ne parleremo”. Così il manager ha liquidato la questione, che dunque resta parecchio aperta a scenari diversi.

Wolff si è detto anche molto rilassato e sereno, perché Hamilton vanta ancora un anno di contratto. Ma nella Formula 1 nulla si dà per scontato e non sono esclusi colpi di scena improvvisi.

Le altre attività non sportive di Lewis Hamilton

L’obiettivo principale di Lewis Hamilton ora è tornare a vincere o a competere comunque per il titolo in Formula 1 nel 2023. Ma sono diverse le attività imprenditoriali che l’inglese potrebbe seguire dopo la scadenza con la Mercedes.

Secondo alcune indiscrezioni in arrivo dagli USA, il pilota di Stevenage è pronto a lanciarsi nel ruolo di producer televisivo, aprendo una produzione tutta sua: la Dawn Apollo Films.

Inoltre Hamilton sta cooperando con il regista Joe Kosinski per un film sulla Formula 1 con Brad Pitt nel ruolo di attore principale, al quale si aggiungerà anche un documentario sulla carriera dello stesso Lewis Hamilton. Entrambi i progetti, che sono separati da quelli della nuova produzione televisiva creata dal pilota, termineranno a fine 2023 o ad inizio 2024.

I tanti piani televisivi potrebbero suggerire qualcosa di ovvio: vale a dire il ritiro imminente dalle corse di Hamilton, che potrebbe decidere di impegnarsi a 360 gradi nelle nuove imprese e dunque dare meno spazio alla sua attività di pilota in F1.