Ferrari, arriva la firma a sorpresa: cambia tutto per il Cavallino

Novità molto importante e inaspettata in casa Ferrari. L’annuncio e la firma sono arrivati nel giro di pochissime ore, una sorta di cambio di rotta stabilito dalla scuderia di Maranello.

Sono giorni di studio, di prime strategie e di lavoro a tavolino per la Ferrari. La nota scuderia automobilistica sta cominciando a preparare la nuova stagione di Formula 1, dopo le delusioni degli scorsi anni.

ferrari
Ferrari in pista – Tennispress.it

In particolare quella del 2022, visto che la Ferrari si era presentata ai nastri di partenza come una delle favorite e soprattutto aveva ottenuto punti pesanti nei primi gran premi dello scorso anno grazie ad un Charles Leclerc inizialmente imprendibile, poi frenato da problemi e strategie.

Ora, con i cambiamenti attuati nel paddock, in particolare l’ingaggio di Frederic Vasseur come team principal al posto del criticato Mattia Binotto, la Ferrari proverà a costruire una stagione migliore e più competitiva nel 2023. Ma i colpi di scena nella scuderia di Maranello non sono ancora finite.

Ferrari, ufficiale un altro sponsor: porterà ricavi e innovazione alla Rossa

Proprio oggi la Ferrari ha reso nota una nuova e prestigiosa partnership. La Rossa ha firmato un contratto con Harman Automotive, che sarà Team Partner della squadra di Formula 1 a partire dal 2023.

harman automotive
Harman e Ferrari insieme – Tennispress.it

Un incontro di grande pregio quello tra Ferrari e Harman. Per chi non la conoscesse, quest’ultima una società di tecnologie elettroniche avanzate, filiale di Samsung Electronics, focalizzata sulla customer experience in campo automobilistico – ovvero l’ottimizzazione delle sensazioni del cliente in auto – che lavorerà con Ferrari su più ambiti con lo scopo di portare sul mercato un’esperienza in abitacolo di ultima generazione.

La velocità e l’agilità della Scuderia rispecchiano l’approccio ad alte prestazioni di Harman nel creare la miglior esperienza in abitacolo per i guidatori di tutti i giorni.

Benedetto Vigna, CEO della Ferrari, ha commentato così l’accordo raggiunto: “La partnership che incomincia oggi unisce due marchi noti per la loro eccellenza e per la capacità di portare al limite i confini della tecnologia e dell’innovazione. Non vediamo l’ora di lavorare con Harman per sviluppare il nostro concetto di esperienza in abitacolo e offrire ai nostri clienti una sensazione di guida senza pari”.

Tutti gli sponsor della Ferrari nel 2023

Harman Automotive è solo l’ultimo dei tanti prestigiosi partner che la Ferrari ha scelto e contattato per creare l’alchimia giusta nella scuderia, sia dal punto di vista commerciale che di tecnica ed innovazione.

Il logo di Harman compare già nel sito della Ferrari tra gli official partner della scuderia italiana che a giorni comincerà a tornare in pista per le prime prove con la SF-21 in vista della nuova annata.

Il portfolio Ferrari però è ricco e dorato. Da partner di facciata commerciale, come Rayban, Armani, Estrella o Frecciarossa, a partnership maggiormente utili dal punto di vista tecnico-sportivo, come Pirelli (rifornitore ufficiale delle gomme) e Omr Automotive che fornisce le componenti determinanti nel settore auto.