Stefano Tacconi, arriva un messaggio da pelle d’oca: che emozione

Stefano Tacconi, arriva un messaggio da pelle d’oca: che emozione.

Il 23 aprile una data che ricorderà a lungo Stefano Tacconi; l’ex portiere della Juventus ha avuto la vita completamente stravolta quel giorno. Un malore, il ricovero d’urgenza in ospedale nel reparto di Neurochirurgia in seguito ad un’emorragia cerebrale dovuta alla rottura di un aneurisma.

Stefano Tacconi messaggio figlio
Stefano Tacconi – Tennispress.it

Condizioni serie ed importanti fin da subito, con il mondo del calcio che si è stretto attorno al campione ed alla sua famiglia nei momenti apparsi fin da subito molto drammatici. Come un vero guerriero ha combattuto – ma lo sta facendo ancora – nella partita più importante della sua vita. E sono tantissimi ancora in ansia per le sue condizioni, che sperano un giorno di poterlo nuovamente rivedere al massimo delle sue forze, pienamente recuperato.

Intanto è il figlio Andrea, attraverso i post su Instagram, a tenere aggiornati tutti i suoi follower ed i fan sulle condizioni dell’ex portiere bianconero.

I primi passi ed il recupero

Attualmente Tacconi è ricoverato in un centro specializzato per la fase di riabilitazione dopo la grave emorragia cerebrale che l’ha colpito. Dopo aver trascorso diverse settimane in ospedale, subito dopo le dimissioni ha iniziato la seconda fase della sua cura, quello che dovrebbe portarlo, man mano, a recuperare gran parte – se non tutte – le funzioni che aveva perso a seguito dell’aneurisma.

Ed il video dello scorso 25 dicembre, pubblicato da Andrea ha davvero emozionato tutti; immagini brevi in cui si vede Stefano Tacconi muovere i primi passi, seppur sorretto da un deambulatore e sotto lo sguardo vigile dell’infermiera. Un primo step, fondamentale, per la ripresa totale della mobilità. Un momento di gioia per l’ex portiere che ha poi scartato i regali dal suo letto insieme alla famiglia.

Ed Andrea ha anche promesso come presto riporterà allo stadio il padre; una promessa che è anche un augurio che possa avere una ripresa piena. “Nella mia carriera ho vinto tutto, ma la coppa più importante è questa. Ho capito che sono stato molto male, ma va decisamente meglio” le sue prime parole in un’intervista rilasciata lo scorso mese di luglio.

Tacconi, l’immagine commovente su Instagram

Stefano Tacconi messaggio figlio Andrea
Stefano Tacconi con la famiglia (Instagram)

L’ex portiere sta quindi proseguendo il suo iter riabilitativo ed in questa fase un grande aiuto gliel’ha dato proprio il calcio, a cui è ancora legatissimo. Alla tv ha visto tutte le partite del mondiale per un processo di guarigione che può passare anche da quella che è stata la sua vita lavorativa.

Intanto il figlio Andrea, su Instagram, ha postato recentemente una foto davvero molto bella e quasi commovente. “Ricordi” la didascalia in cui si vede la famiglia Tacconi al completo qualche anno fa. L’ex portiere accanto alla moglie che ha in braccio l’allora neonata Maria Vittoria, poi il 15enne Andrea, Virginia ed Alberto.

Un quadretto che evidenzia come la famiglia sia davvero molto unita e stia regalando grande forza oltre che sostegno all’ex portiere nel suo processo. Uno snodo fondamentale, questo, per permettere a Tacconi di guarire completamente.