Ferrrari, ora è ufficiale: accadrà tra pochissimi giorni | Tifosi impazienti

Grande fermento nel mondo Ferrari in questi giorni. In attesa dell’avvio del Mondiale 2023 arrivano ottime ed intriganti novità che fanno stare sull’attenti tutti i tifosi della Rossa.

Sembra ancora molto vicina la fine dello scorso mondiale di Formula 1, quello del 2022 che ha confermato in qualche modo i verdetti anche dell’annata precedente.

ferrari
Ferrari in pista – Tennispress.it

La Red Bull si è confermata come scuderia trionfatrice e più avveniristica di tutto il Circus. Sia grazie alla gestione tecnica eccellente, sia a causa degli errori piuttosto marchiani commessi dalle scuderie rivali, su tutte la Ferrari e la Mercedes.

Nel 2023 la caccia è ancora a Max Verstappen, il pilota olandese che si è laureato per la seconda volta consecutiva campione del mondo nella classifica piloti. La Ferrari di Leclerc e Sainz jr. cercherà stavolta di non lasciare terreno fertile al rivale, nella speranza che le strategie del nuovo team principal Frederic Vasseur siano produttive.

Mossa a sorpresa della Ferrari: la SF-21 torna in pista per dei test a gennaio

L’apertura ufficiale della stagione automobilistica di F1 è prevista per il 5 marzo, con il primo Gran Premio del Bahrein. Come accade ormai da qualche anno, i test permessi alle scuderie sono limitati e in questa stagione saranno di appena 3 giorni prima dell’avvio del mondiale.

Tali test sono programmati a Sakhir, proprio in Bahrein, tra il 23 e il 25 febbraio, appena una settimana prima della gara d’esordio. Insomma troppo scomodo per i piloti che dovranno provare a riprendere confidenza con le monoposto dopo la pausa invernale.

La Ferrari ha dunque deciso di organizzare delle prove in casa propria per cercare di rimettersi in carreggiata il prima possibile. Un evento tutto dedicato alla Rossa, che si svolgerà presso il circuito di Fiorano. Il tutto si svolgerà tra pochissimi giorni, nel mese di gennaio, come riferito dalla Gazzetta dello Sport.

sainz-leclerc
Carlos Sainz e Charles Leclerc – Tennispress.it

Per l’occasione il team di Vassuer ha deciso di rispolverare le SF-21, ovvero le vetture utilizzate durante il mondiale 2021. Si tratta di tre giorni di prove libere a Fiorano, divise in questo modo: un giorno dedicato a Charles Leclerc, uno interamente a Carlos Sainz jr. e un’ultima giornata divisa tra le prove dei due piloti di riserva Antonio Giovinazzi e Robert Shwartzmann.

Tutti dunque utilizzeranno i vecchi modelli della Ferrari su pista per riprendere ritmo e confidenza in vista della nuova stagione. Una sorta di preparazione atletico-sportiva prima di entrare nel vivo. Mentre la nuova Ferrari 2023 sarà presentata ufficialmente il 14 febbraio, dunque non sarà utilizzabile prima di quella data.

Com’è andata la Ferrari nel Mondiale F1 del 2022

Nel 2023 si riprenderà con una Ferrari ancora rammaricata dalle sconfitte della stagione precedente. La scuderia di Maranello infatti è stata letteralmente abbattuta nel confronto con la Red Bull, nonostante l’ottimo avvio.

Infatti dopo i primi tre GP della stagione, Leclerc appariva come il favorito. Ma dalla gara di Imola le gerarchie hanno cominciato a cambiare, con Verstappen che ha iniziato a pianificare il sorpasso, avvenuto di fatto nel GP di Spagna con il primo ritiro in pista di Leclerc.

Troppe le strategie fallimentari di Mattia Binotto e della sua scuderia, che ha lasciato nella seconda parte di stagione terreno fertile alla Red Bull. Verstappen ha trionfato con diverse gare d’anticipo a 454 punti, Leclerc si è dovuto accontentare della terza piazza a quota 305.