“Penalizzazione per la Juve”, che stangata: tifosi bianconeri furiosi

La Juve sarà penalizzata: arriva la clamorosa rivelazione da un ex calciatore che non regala scampo. I tifosi sono una furia

E’ il giorno di Napoli-Juventus, la gara che può anche valere un pezzetto di scudetto. La prima contro la seconda della classe, con le due formazioni divise da ben sette punti, un margine che comunque può regalare una certa tranquillità alla formazione di Luciano Spalletti.

Juventus penalizzazione
I tifosi della Juventus disperati – tennispress.it

Non una semplice gara però; è un match tra due formazioni la cui rivalità raggiunge davvero picchi elevati e naturalmente la sfida sarà particolarmente attenzionata dalle forze dell’ordine, anche e soprattutto dopo quanto accaduto sulla A1 la scorsa domenica.

In campo, invece, la Juve ha il dovere di vincere obbligatoriamente per alimentare la speranza scudetto, che sarebbe un vero e proprio miracolo considerato l’avvio choc dei bianconeri. Il Napoli, invece, può anche concedersi il lusso di poter pareggiare, con due risultati su tre a disposizione, conscio di come il successo sui bianconeri regalerebbe una bella spinta in chiave scudetto.

Plusvalenze fittizie, il 20 gennaio si pronuncia la Corte Federale

La Juventus, però, si prepara alla gara contro il Napoli con una sorta di spada di Damocle sulla testa; è l’inchiesta Prisma condotta dalla Procura di Torino che ha smascherato gli illeciti in tema di bilancio da parte del club bianconero.

E proprio il 20 gennaio la Corte Federale deciderà se riaprire il processo sportivo sulle plusvalenze fittizie; la Juve, lo scorso maggio, fu assolta insieme ad altri club ma le nuove prove emerse potrebbero cambiare completamente le carte in tavola. Il processo sportivo, infatti, potrebbe anche riscrivere completamente la classifica attuale, con una vera e propria stangata in caso di riconsciuto illecito da parte del club bianconero.

Sono peraltro molteplici i rischi a cui va incontro la società degli Agnelli; da sanzioni economiche pesantissime alla già citata penalizzazione in classifica fino alla retroscessione oppure esclusione dal campionato, davvero estreme e solo in caso venga davvero riconosciuto l’illecito gravissimo, come l’impossibilità di iscriversi al campionato senza falsificare il bilancio.

Juventus, che stangata: colpo durissimo al club

Agnelli penalizzazione Juve
Andrea Agnelli e Pavel Nedved – tennispress.it

In queste ore, in attesa che la Corte Federale si esponga sull’eventualità di un nuovo processo sportivo a carico della Juve, sono tante le ipotesi che vengono realizzate da addetti ai lavori e non sulle possibili conseguenze a carico del club bianconero.

Tra queste, quelle dell’ex calciatore Lorenzo Amoruso che intervenuto ai microfoni di Radio Bruno si è lasciato andare ad una dichiarazione non da poco. “Mi hanno detto – ha rivelato – che la Juve terminerà senza sanzioni la stagione in corso ma inizieranno quella prossima con trenta punti di penalizzazione“.

Mi hanno riferito questo; non vogliono modificare il torneo attuale e credo sia giusto” ha poi sentenziato l’ex centrocampista, lanciando una vera e propria bomba. Siamo, ovviamente, nel campo delle ipotesi perché il processo non è nemmeno iniziato. Di certo c’è che la situazione coinvolge la Juventus non solo in Italia, ma anche all’estero.

L’Uefa, infatti, sta vagliando con grande attenzione tutta la situazione, rigida com’è sulla questione dei bilanci e potrebbe anche decidere in autonomia per sanzioni ulteriori, come l’esclusione dalle coppe del club bianconero per una o più stagioni.