Clamoroso Hamilton, ci siamo davvero | La notizia sconvolge il mondo della Formula 1

Lewis Hamilton, la notizia è davvero clamorosa: il mondo della Formula 1 è scosso, il pilota inglese avrebbe deciso

Lewis Hamilton si sta godendo gli ultimi giorni di vacanza, con la nuova stagione che è praticamente alle porte. Fervono i preparativi in casa Mercedes, perché il 2023 dev’essere l’anno del riscatto, sia per il Team che per il pilota a caccia dell’ottavo titolo mondiale che lo farebbe entrare direttamente nella leggenda di questo sport.

Lewis Hamilton futuro
Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton – Tennispress.it

In fabbrica, a Brackley, si lavora per realizzare la nuova monoposto che dovrà essere ben diversa da quella della scorsa stagione; serve, infatti, una vettura competitiva, in grado di combattere alla pari sia con Red Bull che con Ferrari, apparse un passo avanti rispetto alla scuderia della Stella.

Il giorno del ritiro per Hamilton è sempre più vicino, ma il pilota al momento non ha alcuna intenzione di appendere i guanti al chiodo, anzi, è forte la determinazione di voler conquistare un nuovo mondiale. Ham, infatti, vuole anche rispondere alle critiche piovutegli sul capo dopo l’epilogo dello scorso mondiale, con il sesto posto in classifica perfino dietro a George Russell, suo compagno di Team ed al denutto in Mercedes.

La nuova opzione per Sir Lewis: fan in delirio

Lewis Hamilton primo piano
Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton – Tennispress.it

Nel frattempo, però, Hamilton si sta trasformando in un vero imprenditore ed i suoi interessi hanno valicato da tempo i confini della Formula 1. Ha una scuderia – il Team X44 – che è nel campionato Extreme E ma i suoi interessi sono anche extra motori.

Il pilota, infatti, è il comproprietario di una franchigia di football americano, i Denver Brancos che nella loro storia hanno conquistato tre Super Bowl. Hamilton, però, è un grande appassionato anche di calcio e potrebbe presto diventare il proprietario di un club, peraltro davvero prestigioso.

Ci riferiamo al Manchester United, al momento di proprietà della famiglia statunitense Glazer. I Red Devils, negli ultimi anni, hanno conquistato solo una Europa League con Mourinho in panchina e, soprattutto, hanno visto trionfare in lungo ed in largo gli odiati cugini del City.

Il malumore tra i tifosi è palpabile ed i Glazer stanno vagliando opportunità strategiche al fine di poter procedere alla cessione del club. In tanti sono stati accostati allo United, da Apple ad Amazon, ma potrebbe essere Sir Jim Ratcliffe, tifoso Red Devils e – aspetto da non sottovalutare – l’uomo più ricco della Gran Bretagna a poter effettuare questo investimento.

Hamilton presidente di un club di calcio: l’indiscrezione

Manchster United Hamilton presidente
Il Manchester United esulta dopo un gol – Tennispress.it

L’ad di Ineos – uno dei principali sponsor della scuderia Mercedes – potrebbe quindi decidere per l’acquisto della sua squadra del cuore, magari con Hamilton che rietrerebbe nella cordata. D’altronde i due avevano già provato la scorsa estate ad entrare in possesso del Chelsea.

E l’amicizia tra Hamilton e Ratcliffe è stata più volte sottolineata anche dallo stesso pilota. “In parte è capo ma è pure un socio – le sue recenti dichiarazioni al The Mirror – ed in futuro spero di poter costruire qualcosa con lui. Non posso affermarlo con cerezza, non so quando e se accadrà ma io credo in una proprietà ed equità di colore nelle squadre. Nello sport c’è una vera e propria mancanza“.