Carlos Alcaraz, una sfortuna incredibile: gli è accaduto in campo

Carlos Alcaraz alle prese con l’ennesimo infortunio, sfortuna incredibile: allo spagnolo gli è accaduto in campo

Non c’è pace per Carlos Alcaraz. Chiuso il 2022 con un infortunio agli addominali, lo spagnolo ha aperto il 2023 nel modo peggiore possibile. Altro guaio fisico e addio agli Australian Open.

Alcaraz
Alcaraz – Tennispress.it

L’ultima apparizione dell’attuale numero 1 del ranking è stata al Parigi-Bercy, in occasione del match (poi non concluso) contro Hulger Rune. Fu in questa occasione che ha accusato il problema agli addominali che lo hanno costretto a chiudere anzitempo la sua stagione. La nuova annata avrebbe dovuto iniziare con l’Australia ma un nuovo guaio fisico lo ha messo fuori causa. Un problema capitato in maniera banale e che ora mette anche a rischio la sua conferma come numero 1 al mondo al termine del primo Slam dell’anno.

Ruud, Tsitsipas e Djokovic hanno la possibilità di prendersi la leadership della graduatoria, anche se per riuscirci dovranno arrivare fino in fondo al torneo. Intanto però emergono dei particolari su Alcaraz e sulla sua incredibile sfortuna: è successo in campo.

Ha fatto ovviamente grande scalpore la notizia di Carlos Alcaraz costretto a rinunciare agli Australian Open per infortunio. Un problema diverso da quello accusato a Parigi qualche mese fa: allora erano stati gli addominali a tradire lo spagnolo, questa volta il problema riguarda il muscolo semimembranoso della coscia destra.

Alcaraz infortunio in allenamento: come è successo

Alcaraz
Alcaraz – Tennispress.it

Un infortunio nato in allenamento in maniera molto particolare. I dettagli su come Alcaraz si è fatto male li ha resi pubblici il giornalista spagnolo José Amoros. Tutto è accaduto il martedì prima della partenza per l’Australia fissata per il 7 gennaio. Il tennista voleva saggiare le condizioni fisiche e il suo stato di forma, così ad Alicante ha dato vita ad un match di allenamento con il promettente Darwin Blanch (fratello di Ulises), promettente giocatore americano.

Durante uno scambio, Alcaraz ha provato una palla corta che non ha sorpreso il giovane rivale. Blanch, infatti, con uno scatto importante è riuscito a rispedire la palla nel campo avversario con un diagonale stretto. Questa volta è toccato allo spagnolo correre per non perdere il punto. Proprio nel tentativo, riuscito, di arrivare sulla palla e dare il colpo vincente, Alcaraz è andato in spaccata, franando con la gamba destra sul cemento. Dopo essersi rialzato, il giocatore è caduto a terra dolorante, facendo scattare l’allarme.

La diagnosi dell’infortunio

Alcaraz
Alcaraz – Tennispress.it

In un primo momento, sembrava che l’infortunio non fosse nulla di grave. Il numero 1 al mondo, infatti, ha rassicurato tutti e ripreso regolarmente l’allenamento, portandolo a termine. Proprio quando è finita la seduta però, ecco tornare il dolore nella zona infortunata. Da qui la necessità di sottoporsi agli accertamenti diagnostici con l’esito ormai conosciuto da tutti: lesione al muscolo semimembranoso della coscia destra.

Niente Australian Open quindi per Alcaraz che dovrà ora osservare un periodo di riposo per smaltire il problema fisico. Lo stop non dovrebbe essere troppo lungo, in quanto il numero uno del mondo ha annunciato che parteciperà all’Atp di Buenos Aires a febbraio. Di certo il 2023 è iniziato per lo spagnolo come peggio non poteva.