Australian Open, buone notizie per l’Italia: ci sono anche loro, l’elenco completo

Australian Open, la decisione diventa ora ufficiale: Rafa Nadal può gioire, ma buone notizie anche per l’Italia

Il conto alla rovescia è ormai partito e gli ultimi quattro giorni si vivono con il fiato sospeso. Presto saranno resi noti gli accoppiamenti degli Australian Open, lo Slam che apre il 2023 del tennis Mondiale.

Berrettini
Berrettini – Tennispress.it

Uno Slam che negli ultimi giorni ha visto dare forfait a diversi big, su tutti il numero 1 al mondo Carlos Alcaraz. Un infortunio costringerà lo spagnolo ad uno stop dai tempi non meglio precisati e a non essere presente a Melbourne, dove invece fa il suo ritorno Novak Djokovic dopo l’assenza forzata dello scorso anno. Il serbo è il grande favorito e dovrà vedersela con il campione in carica, il ‘vecchio’ rivale Rafa Nadal. Proprio per il 36enne di Maiorca è arrivata una investitura ufficiale a pochi giorni dall’inizio degli Australian Open: buone notizie anche per gli italiani Berrettini, Sinner, Musetti.

Australian Open, le 32 teste di serie

Nadal
Nadal – Tennispress.it

Sono state ufficializzate le trentadue teste di serie che prenderanno parte agli Australian Open. Ovviamente il numero 1 andrà a Rafa Nadal che ‘sfrutta’ così l’assenza del suo più giovane connazionale. Il 36enne, vincitore dello scorso anno, è in buona compagnia visto che tra le teste di serie ci sono anche Casper Ruud (numero 2),  Stefanos Tsitsipas (3) e ovviamente Novak Djokovic (numero 4).

Grande attesa c’è sul serbo che ha saltato la scorsa edizione per le note vicende legate al vaccino Covid. Djokovic partirà da testa di serie numero 4 ma per tutti è lui l’uomo da battere sul cemento di Melbourne. Tra l’altro si presenta anche con una vittoria ad Adelaide, dimostrando di essere in buona condizione. Tornando alle teste di serie, il numero 5 va a Rublev, mentre  Felix Auger-Aliassime è la testa di serie numero 6. A seguire, il vice-campione dello scorso anno Daniil Medvedev (7), Taylor Fritz (8), Holger Rune (9) e Hubert Hurkacz (10).

Nelle trentadue teste di serie ci saranno anche i tre italiani: Berrettini, Sinner e Musetti sono, infatti, nelle prime venti posizioni. Il romano si presenterà ai nastri di partenza con il numero 13, mentre Sinner è la testa di serie numero 15. Diciottesima posizione per Musetti che nell’aggiornamento del ranking è entrato in top 20 (prima volta di tre italiani nei primi venti posti del ranking). La speranza, ovviamente, è che possano fare bene, andando più avanti possibile, partendo da un sorteggio ‘fortunato’ che in questi appuntamenti non guasta mai.

Le teste di serie dell’Australian Open

Djokovic
Djokovic – Tennispress.it

1) Rafael Nadal (Spagna)
2) Casper Ruud (Norvegia)
3) Stefanos Tsitsipas (Grecia)
4) Novak Djokovic (Serbia)
5) Andrey Rublev (Russia)
6) Felix Auger-Aliassime (Canada)
7) Daniil Medvedev (Russia)
8) Taylor Fritz (Stati Uniti)
9) Holger Rune (Danimarca)
10) Hubert Hurkacz (Polonia)
11) Cameron Norrie (Gran Bretagna)
12) Alexander Zverev (Germania)
13) Matteo Berrettini (Italia)
14) Pablo Carreno Busta (Spagna)
15) Jannik Sinner (Italia)
16) Frances Tiafoe (Stati Uniti)
17) Marin Cilic (Croazia)
18) Lorenzo Musetti (Italia)
19) Karen Khachanov (Russia)
20) Nick Kyrgios (Australia)
21) Denis Shapovalov (Canada)
22) Borna Coric (Croazia)
23) Alex De Minaur (Australia)
24) Diego Schwartzman (Argentina)
25) Roberto Bautista Agut (Spagna)
26) Daniel Evans (Gran Bretagna)
27) Miomir Kecmanovic (Serbia)
28) Grigor Dimitrov (Bulgaria)
29) Francisco Cerundolo (Argentina)
30) Sebastian Korda (Stati Uniti)
31) Alejandro Davidovich Fokina (Spagna)
32) Yoshihito Nishioka (Giappone)