Djokovic, che tensione: lo ha fatto davvero, le immagini sono eloquenti

Novak Djokovic ha vinto l’Atp di Adelaide 1 ma nella finale con Korda c’è stato anche qualche momento ad alta tensione.

Novak Djokovic riparte da dove aveva lasciato, vincendo un titolo. Dopo le Atp Finals conquistate a novembre scorso a Torino, per Nole è arrivato anche il successo all’Atp 250 di Adelaide 1, primo torneo da lui disputato in questa nuova stagione.

Novak Djokovic
Novak Djokovic – Tennispress.it

La finale con Sebastian Korda (n. 31 Atp) si è svolta ad alti ritmi, con entrambi i giocatori che non hanno mai dato l’impressione di voler mollare. Bravo, in tal senso, soprattutto lo statunitense, che ha tenuto il ritmo del serbo fin dalle prime riprese.

Il primo set, non a caso, se l’è portato a casa il 22enne figlio d’arte. Sul 4-4 era riuscito a strappare il servizio all’avversario, salvo poi vedersi arrivare il controbreak immediato. Al tie break, però, è lui a vincere portandosi in vantaggio. Secondo parziale ancora più equilibrato senza break. È ancora una volta il tie break ad assegnare il punto vinto stavolta dall’ex numero uno che, peraltro, era riuscito a salvare un match point. Il terzo set, invece, si conclude sul 6-4, che assegna la vittoria a Djokovic.

Tuttavia, la partita con Korda non è stata solo spettacolo in campo e, in particolare, nel secondo set c’è stato un momento ad alta tensione con protagonisti Djokovic e il suo staff.

Djokovic furioso con il suo staff: il video dice tutto

Novak Djokovic
Novak Djokovic – Tennispress.it

Dopo aver concesso il primo set all’avversario, Nole inizia un teatrino dalla panchina con gesti e parole poco cordiali indirizzate al suo angolo. La scena si chiude con Djokovic che caccia via letteralmente il fratello Marko, il quale, a sua volta, si alza senza fare troppe polemiche e lascia il suo posto sugli spalti.

Difficile conoscere il motivo per cui lo abbia fatto, ma bisogna dire anche che il 21 volte campione Slam non è nuovo a questi atteggiamenti. Già in passato aveva rivolto parole poco carine nei confronti del suo staff durante un match allontanandoli, salvo poi chiedere scusa per riappacificarsi.

Del resto, anche lo stesso Novak riconosce di avere un carattere non esattamente dei più semplici. Infatti, una volta messosi in tasca il trofeo di Adelaide 1, nell’intervista di rito riservata al vincitore, ha accennato al suo atteggiamento e, ringraziando il suo staff, ha detto scherzosamente: “Sono sicuro che non oggi non si sono divertiti così tanto con me“.

Un altro segnale della pace fatta è stato poi vedere lo stesso Marko festeggiare insieme al fratello per la sua ennesima vittoria.

Nole da record

Novak Djokovic
Novak Djokovic – Tennispress.it

Con il successo di Adelaide 1, il campione di Belgrado ha agganciato Nadal al quarto posto nella classifica dei giocatori che hanno vinto il maggior numero di titoli in carriera. Sono 92 infatti le vittorie di Nole per il momento, che gli consentono quindi ora di puntare a Ivan Lendl, terzo a quota 94. Più lontani, invece, i primi due della classifica: Roger Federer con i suoi 102 titoli Atp e Jimmy Connors davanti a tutti con 109.