Batosta per Marquez, annuncio ufficiale: tagliato fuori il campione spagnolo

Marc Marquez, arriva un altro duro colpo: il campione spagnolo è stato tagliato fuori, le speranze sono davvero finite

Un tunnel con la luce ancora lontana. Marc Marquez ha vissuto una stagione da dimenticare; il pilota della Honda non è ancora tornato al 100% dopo l’infortunio ed anche nella stagione appena conclusa ha patito più che mai.

Marc Marquez batosta
Il pilota di MotoGP Marc Marquez – Tennispress.it

Lo spagnolo ha chiuso il suo mondiale in 13ma posizione nella classifica generale, con la miseria di 113 punti ed un solo podio conquistato. Numeri ben lontani dal potenziale espresso negli anni in cui era al top, che gli hanno permesso di conquistare ben otto titoli mondiali, di cui sei nella classe regina del motociclismo.

Sul risultato deludente del Mondiale 2022 ha inciso anche una Honda tutt’altro che competitiva; la moto nipponica, infatti, nel mondiale Costruttori ha chiuso appena al sesto posto, alle spalle di Ducati, Yamaha, Aprilia, KTM e Suzuki.

Una vera e propria onta che ha lasciato perplesso lo stesso Marquez; proprio nei mesi scorsi aveva lanciato una sorta di monito alla sua scuderia. Ha chiesto senza mezzi termini una moto competitiva per poter lottare nuovamente per il titolo.

Marc, il calvario iniziato nel 2020

Marc Marquez tagliato fuori
Il pilota di MotoGP Marc Marquez – Tennispress.it

Mondiale che è l’obiettivo di Marquez, a patto che il braccio gli dia tregua. Nel 2020, ha saltato l’anno completamente a causa dell’infortunio dopo una caduta a Jerez che gli ha procurato una frattura dell’omero.

Da quel momento, un vero e proprio calvario per il numero 93 della Honda che si è sottoposto a ben quattro interventi chirurgici ed è alla ricerca ancora della migliore forma. Servirà, peraltro, il miglior Marquez per poter contrastare il dominio assoluto della Ducati, emerso prepotentemente nel 2023.

Di certo ci sarà un Marquez alla guida della Desmosedici; è Alex che ha lasciato la Honda per abbracciare il Team Gresini, occupando la sella lasciata vuota da Enea Bastianini, passato alla squadra ufficiale accanto a Bagnaia dopo l’addio di Jack Miller, finito in KTM.

Marc Marquez, niente Ducati: arriva la bocciatura

Alex Marquez alla Ducati come una sorta di apripista per un approdo a Borgo Panigale di Marc? Su quest’argomento, l’ex ducatista Loris Capirossi – in rosso dal 2003 al 2007 – ha espresso il suo parere.

Direi che guardando ad oggi la Ducati non abbia bisogno di Marquez. La scuderia ha tanti piloti buoni, c’è Pecco che ha vinto il Mondiale mentre Enea è l’emergente. Se però Marc recupera appieno, l’incognita sarà la moto che realizzerà la Honda, non certo lui. I risultati la fanno da padrone ed in questo momento i piloti migliori desiderano guidare una Ducati” ha aggiunto Capirossi.

Nell’intervista raccolta da La Gazzetta dello Sport, poi, Capirossi ha ammesso come sia “in una fase di salita la Ducati; la Desmosedici può fare la differenza perché hanno lavorato benissimo a Borgo Panigale. Gigi Dall’Igna, dopo il difficile periodo delle moto di 800 di cilindrata ed il ritorno alle 1000, ha piazzato la sua impronta ed una bella mano l’ha data pure Dovizioso. Ma si è trattato di un lavoro di squadra, compreso Pirro, gli ingegneri fino a Domenicali“.