Hamilton-Ferrari, arriva un annuncio sensazionale: i tifosi sognano ad occhi aperti

Lewis Hamilton si è lanciato in una sorta di clamoroso annuncio che ha stupito tutti i tifosi della Formula 1 e non solo. Il pilota inglese è pronto ad aprire ad uno scenario imprevedibile?

E’ sicuramente il pilota della Formula 1 attuale più discusso, chiacchierato ma anche più prestigioso in circolazione. Lewis Hamilton è uno dei pochi personaggi facenti parte della precedente generazione, quella dei super campioni dal carattere forte e dignitoso.

Hamilton
Lewis Hamilton – Tennispress.it

Hamilton vanta il record, assieme ad un certo Michael Schumacher, di trionfi mondiali in F1. Ben sette volte ha vinto il mondiale piloti in carriera, ma nelle ultime due stagioni si è a sorpresa ritrovato lontano dal successo.

In particolare nell’ultima annata, quella del 2022, Lewis Hamilton è finito solo al sesto posto, persino alle spalle del compagno di scuderia in Mercedes, il più giovane George Russell. Il peggior piazzamento di sempre per Hamilton, ma l’intenzione è quella di non mollare e proseguire la sua longeva avventura.

Hamilton, che feeling con la Ferrari: “Bello vederla nuovamente competitiva”

Lewis Hamilton è legatissimo alla Mercedes, scuderia per la quale gareggia ininterrottamente dal 2013 e che ha portato al trionfo in ben sei occasioni. Un legame importante e solido, ma occhio alle attenzioni che l’inglese può dare ad altre scuderie.

In un’intervista al portale formula1.com, Hamilton ha svelato tutta la stima che ha per la Ferrari, scuderia rivale della sua Mercedes ma che rappresenta sempre un elemento storico e prestigioso nel mondo della F1.

Hamilton-Leclerc
Hamilton e Leclerc – Tennispress.it

Le sue parole fanno fantasticare i tifosi della Rossa, a cui non dispiacerebbe vedere un giorno, nonostante l’età non giovanissima, Hamilton nella monoposto di Maranello: Spero davvero che la Ferrari possa essere forte nei prossimi anni. Loro hanno sicuramente avuto un anno difficile, ma ci sono stati alcuni segnali forti che ovviamente si sono visti quest’anno. È stato bello vedere la Ferrari fare di nuovo bene, resta un’auto competitiva“.

Nelle parole di speranza di Hamilton c’è forse la volontà di vedere fermata l’egemonia della Red Bull di Max Verstappen, che ha trionfato negli ultimi due mondiali sia piloti che costruttori. Mercedes e Ferrari si candidano nel 2023 come antagoniste principali della recente scuderia austriaca.

Formula 1, le previsioni di Hamilton per il 2023

Non solo Mercedes e Ferrari. Secondo il parere di Lewis Hamilton anche altre scuderie potrebbero andare a lottare per insidiare la prevalenza della Red Bull campione in carica del mondiale costruttori.

“Spero sia almeno una battaglia a tre per il prossimo anno. Magari saremo anche di più a giocarci il titolo: ad esempio, perché non può esserci McLaren? Anche Alpine sta andando alla grande, quindi vedremo”.

Se le parole di Hamilton fossero confermate dai fatti, si assisterebbe ad una stagione davvero folle e sorprendente. Anche se ad oggi, ogni previsione, vede al massimo 2-3 scuderie capaci di competere e lottare fino all’ultimo per il titolo.