Musetti show, che gesto: è tutto da vedere, il video esalta i tifosi

L’Italia non fallisce i primi due match della sfida di United Cup con la Norvegia, protagonisti Martina Trevisan e Lorenzo Musetti.

Dopo la vittoria sul Brasile, l’Italia è tornata in campo a Brisbane per la sfida di United Cup contro la Norvegia di Casper Ruud e non ha fallito i primi due match. Protagonisti ancora una volta Martina Trevisan e Lorenzo Musetti che hanno portato a casa i primi due punti per la Nazionale azzurra.

Lorenzo Musetti
Lorenzo Musetti – Tennispress.it

Stavolta, la 29enne fiorentina non si è fatta piegare dall’avversaria e, dopo una “battaglia” di 3 ore, è riuscita ad avere la meglio su Malene Helgo. È stata una partita combattuta, nel quale ha incontrato numerosi alti e bassi, anche per merito della norvegese che ha mantenuto alta la concentrazione per l’intera durata del match.

Ma quando contava, Trevisan ha fatto ancora meglio e così, dopo aver salvato due set point nel primo parziale e perso il secondo set, nel terzo ha completato l’opera aggiudicandosi la vittoria (7-5 3-6 6-4).

È stata una partita durissima: contro di lei non avevo mai giocato – le sue parole al termine del match –. La chiave è stata cercare di metterci energia su tutti i punti. Quell’energia che arrivava dai miei compagni di squadra in panchina, pronti a sostenermi su ogni scambio“.

United Cup, il match di Musetti

Lorenzo Musetti
Lorenzo Musetti – Tennispress.it

Nel secondo match, ben si è comportato anche Musetti che ha archiviato la pratica Viktor Durasovic in un’ora e 48 minuti di gioco imponendosi con un risultato di 7-6(7) 6-3. Primo set un po’ difficile per il 20enne di Carrara che, dopo aver trovato il primo break, si lascia salvare due set point dall’avversario. Poi, però, nel secondo parziale è stata tutta un’altra storia con l’azzurro che ha concesso poco e nulla al norvegese fino al 6-3 finale.

Per Lorenzo c’è stato anche un momento speciale: un colpo da dietro la schiena con il quale ha rispedito al mittente lo smash di Durasovic, il quale non è riuscito a controbattere efficacemente con la pallina che si è infranta sulla rete. Tennis TV ha reso omaggio all’azzurro pubblicando sui propri canali social un video del suo gesto, che ha in poco fatto il giro del web. E tra i commenti c’è stato anche quello di Matteo Berrettini che ha sottolineato la prodezza del compagno di Nazionale.

Gesti tecnici a parte, per Musetti questa vittoria ha significato altresì l’accesso in top 20 del ranking grazie ai punti ottenuti in queste due prime uscite stagionali. Un bel segnale, questo, che lascia ben sperare per il resto del 2023, in cui potrebbe trovare ulteriori soddisfazioni dopo quelle del 2022 con i primi successi Atp di Amburgo e Napoli.

United Cup, il prossimo impegno dell’Italia

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini – Tennispress.it

Dopo Trevisan e Musetti, starò a Matteo Berrettini cercare di conquistare il punto decisivo che consegnerebbe all’Itali l’accesso alla fase successiva della United Cup. Il romano scenderà in campo martedì notte (ora italiana) contro il numero 3 del mondo Casper Ruud.

Dopo di lui, sarà il turno di Lucia Bronzetti che se la vedrà con Ulrikke Eikeri, numero 388 del ranking Wta, al quale seguirà il match di doppio misto con protagonisti ancora da definire.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tennis TV (@tennistv)