Nick Kyrgios spiega i motivi dell’assenza: ovviamente … a modo suo

Dopo il ritiro dalla United Cup senza preavviso e all’ultimo istante, Nick Kyrgios spiega i motivi che lo hanno costretto a rinunciare al suo trofeo

Doveva essere il punto di forza della squadra australiana in vista della United Cup, la nuova competizioni mista a squadre che apre oggi la stagione 2023 del tennis professionistico.

Nick Kyrgios Tennispress 221229
Nick Kyrgios assente alla United Cup, tornerà per l’Australian Open – Tennispress

Ma all’ultimo istante Nick Kyrgios ha presentato un certificato medico dichiarando un infortunio.

Il capitano della squadra australiana Sam Stosur non ha preso bene la situazione ma di fronte ai giornalisti ha fatto buon viso a cattivo gioco. E ha evitato qualsiasi polemica. Che invece non sono mancate sui giornali australiani dove ancora una vota Kyrgios, assente anche nella finale di Coppa Davis persa dalla squadra contro il Canada, è stato criticatissimo.

Nick Kyrgios si difende

Oggi, a distanza di 24 ore da suo clamoroso ritiro dalla prima competizione dell’anno, Kyrgios ha deciso di parlare e di spiegare le motivazioni della sua assenza. E per farlo ancora una volta ha scelto i suoi canali social ufficiali… “Hahaha – commenta sarcasticamente il tennista – quindi i media e l’informazione dicono quanto io sia pessimo per lo sport e manchi di rispetto al gioco e che sono solo un irrispettoso. Dunque diventerò protagonista di una qualche serie su Netflix… Magari per far crescere la nostra base di fan. Magari per riportare il tennis australiano sulla mappa mondiale”, ha scritto Kyrgios. Come dire… “Se non parlate di me, non sapete di cosa parlare”

Una serie su Netflix

Nick Kyrgios Tennispress 221229
Nick Kyrgios conferma il suo carattere bizzoso in avvio di stagione – Tennispress

Quella della serie su Netflix non è una battuta. Proprio nelle prossime ore Nick Kyrgios sarà il protagonista di “Break Point”, il primo episodio di una serie interamente ispirata al tennis in onda sulla rete pay in streaming. La serie, un po’ sullo stile di “Drive to Survive”, ispirata al mondo dell’automobilismo, ricrea in un’atmosfera di docufiction alcuni eventi sportivi di grande rilievo. E il primo è proprio sulla vittoria di Kyrgios e del connazionale Kokkinakis nel torneo di doppio dello scorso anno all’Australian Open.

Kyrgios ha ricalcato molto questo aspetto: “Fondamentalmente state intascando più soldi ora, solo grazie a me. E sembrate tutti davvero ridicoli ora che le vostre scuse dovrebbero essere forti almeno quanto lo è stata vostra mancanza di rispetto”.
Sull’assenza di Kyrgios sono arrivati anche alcuni commenti ironici da parte dei suoi colleghi. Stefanos Tsitsipas ha detto… “Non è certo una sorpresa. Spero che si goda le vacanze”.

Il presidente di Tennis Australia Craig Tiley parla invece di ‘decisione magari tardiva ma concordata’: “Abbiamo avuto alcune conversazioni con Nick… ha preso una decisione precauzionale per preservare la sua caviglia in vista della preparazione all’Australian Open”.